Utente 663XXX
Gentili dottori,
non esattamente se ho centrato non solo il problema ma anche la sezione. Proverò a spiegarvi il mio problema, sperando di aver grazie al vostro aiuto un quadro un pò più completo della situazione. Da qualche anno nella zona compresa tra la vagina e l'ano ho notato la presenza, anche se non troppo evidente, di un rigonfiamento che va da parte a parte, come se fosse una sorta di "nervo" che collega le due gambe, ma che fuoriusciva "un pò troppo". Mi scuso per l'utilizzo di termini impropri e forse anche per la mancanza di chiarezza, ma ho qualche difficoltà a spiegare il problema e a capire anche in quale settore della medicina potrebbe rientrare. Ad ogni modo, non ho dato molta importanza a questa cosa, che diventava particolmente evidente solo quando magari ero sotto sforzo o con le gambe in tensione, ma da un paio di giorni sento che sta venendo ancora più fuori, dandomi quasi dei fastidi o comunque una sensanzione di gonfiore. Di cosa potrebbe trattarsi? E se volessi fare un controllo più accurato, a che genere di dottore dovrei rivolgermi??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Puo' rivolgersi ad un Chirurgo oppure, se si sente piu' a suo agio vista la specifica posizione, puo' sentire cosa ne pensa il suo Ginecologo. Dalla descrizione sembrerebbe una cosa normale, ma il fatto che lei riferisca anche il gonfiore potrebbe anche suggerire un processo infiammatorio in atto.
Cordiali saluti