Utente 174XXX
Sono un ragazzo di 21 anni e sono stato soggetto alla rottura del frenulo del pene circa 2 anni fa. Durante i rapporti non ho mai provato ne fastidi ne dolore ma da allora ho notato che l'erezione varia di giorno in giorno, ovvero alcune volte è completa e altre no, e anche il piacere che provavo nell'erezione sembra diminuito. Ho deciso di chiedere un consulto visto che da un mese circa ho una nuova compagna e il desiderio di rapporti sessuali è fortissimo (anche dovuto al fatto che ci vediamo 2 volte a settimana), ma l'erezione va da sè. Forse tutto questo è solo un blocco psicologico che ho, ma io credo di aver un problema!! Cosa posso fare?? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il frenulo non credo c' entri qualche cosa. Che lei abbia un problema è sicuro, e che a 21 anni il più delle volte sia psicogeno è sicuro altrettanto. Più rare sono le cause organiche: prostatiche, ormonali o rarissimamente circolatorie.
Da manuale prima si arriva ad una diagnosi chiara col suo andrologo di riferimento, in base a quella diagnosi ci si muove di conseguenza. A 21 anni difficile che non si sistemi.
[#2] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Grazie delle risposte che sono state più che soddisfacenti per avere una panoramica chiara sul mio problema, e grazie anche del tempo che avete dedicato alla mia domanda.