Utente 174XXX
spettabili dottori, circa 6 anni fa ho avuto una prostaite, che ho curato con successo con una cura di levoxacin 500 per 1 mese. da allora non ho mai avuto problemi, ogni anno faccio la spermocoltura i cui risultati sono sempre negativi, i leucociti sono sempre assenti.
circa 9 mesi fa ho fatto per mio scrupolo una ecografia, nella quale si evidenzia una zona iperecogena, una zona ipoecogena, ed una struttura disomogenea. il radiologo mi dice che ho la prostatite.
spaventato vado da 3 urologi diversi portando il responso del radiologo
tutti i tre gli urologi mi dicono la stessa cosa e cioe:
che il radiologo si e' sbagliato in quanto lui ha visto dei segni nella prostata ma questi segni sono esiti di pregresse infiammazione( zona iperecogena e ipoecogenna da tutti interpretata come ciste) che dal punto di vista ecografico rimangono anche quando la prostatite viene curata definitivamente, in sostanza sono delle cicatrici. dopo l ecografia ho ripetuto tutte le analisi, per tre volte, il risultato e' sempre stato identico leucociti assenti, batteri assenti. premettendo che sono sempre stato asintomatico, sto benissimo tranne lapaura messa dal radiolo, voi cosa ne pensate, chi ha ragione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lei è sano come un pesce.
[#2] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la veloce risposta, le zone ipoecogene asintomatiche hanno importanza? Questi esiti di prostatite evidenziati dall ecografia possono portare problemi, o visto che sono da tanti anni asintomatici possono rimanere tali.scusi ma questa cosa mi spaventa molto
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La dignosi di prostaite la fa l' urologo, non il radioloogfo. le prostate sono irregolari perche su un organo di 20 grammi grava un peso di 50 chili (tronco ed arti superiori) per lo meno. Lei è Sano come un pesce.
[#4] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la risposta molto consolante, ultima domanda, queste zone iper e ipo ecognene che da quello che ho capito sono esiti di fattori infiammatori penso cicatrici, posso predisporre ad altre infezzioni? Oppure sono equivalenti al tessuto sano? Mi scuso se sono ripetitivo ma ho sempre il terrore di avere qualcosa, dubbio che mi ha messo il radiologo dopo l' ecografia e che nonostante le visite fatte da diversi urologi non ho eliminato del tutto..
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
le ho già risposto alla replica 3. Non so che altro dire.
[#6] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Mi scusi ultima domanda, le calcificazioni che si formano nella prostata danno problemi?
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
no, ce le hanno 80% di maschi sani
[#8] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la veloce risposta, un informazione, nella spermiocoltura cosa indicano ileicociti? Quando questi sono assenti può esserci lo stesso una congestione?
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
la spermiocoltura si fa solo su indicazione e con sintomi se no da da falsi positivi.