Utente 169XXX
Gentilissimi Dottori..
ho 26 anni e ieri mi è è stato riscontrato il fuoco di sant'Antonio, ne ho poco grazie a Dio!!!
Il dolore è tanto.. come se fossi ustionata.
La dottoressa del pronto soccorso mi ha prescritto per 7 gg,oltre che una pomata da mettere 2 volte al giorno, anche le compresse FAMVIR 250 mg da prendere 3 volte al giorno.
Io assomo da circa 1 anno e mezzo le pillole YAZ e vorrei sapere se i farmaci per il fuoco di sant'antonio provocano alterazioni sull'effetto della pillola...
Dovrei stare a riposo ed evitare gli sforzi? Io sto continuando ad andare a lavoro..
[#1] dopo  
Dr. Marco Spagnoletti
24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
non si preoccupi, non c'è alcuna interferenza fra i due farmaci. Può tranquillamente proseguire la terapia.
Per quanto riguarda il riposo, non potrebbe che giovarle, in quanto le forme maggiormente aggressive dell'herpes zoster (questo il nome scientifico del "fuoco di Sant'Antonio") si realizzano proprio nei soggetti maggiormente "debilitati".
Tra l'altro, essendo l'herpes zoster niente altro che la riattivazione, localizzata in uno specifico distretto cutaneo, del virus della varicella, lei potrebbe trasmettere, soprattuttto nei primi giorni, questa malattia a chi non l'ha avuta.
Pertanto, stia pure a casa per qualche giorno, che le farà senz'altro bene e limiterà le sue capacità di contagio.
Distinti saluti