Utente 871XXX
Gentili dottori, ieri ho effettuato una visita dermatologica poichè è da un pò di anni che sono stempiato, ho i capelli molto sottili e li sto perdendo sulla nuca (piccolo spazio vuoto).
Il dottore mi ha dignosticato, dopo aver effettuato un'esame visivo e tirando un ciuffo di capelli, alopecia androgenetica del terzo grado della scala di Hamilton, bitemporale.
Mi ha detto che se non curata, entro 5 anni, arriverei al sesto ed ultimo grado.
Mi ha cosi prescritto Propecia 1 mg, 1 volta al giorno per sempre, ed una visita medica dopo sei mesi per capire come procede la cura.
Le mie domande sono: cosa pensate di questo farmaco? ha effetti collaterali? bisogna davvero prenderlo sempre fino alla vecchiaia e che probabilità di riuscita ha?
Grazie in anticipo!!
Infine ci sono altri comportamenti da tenere (o evitare) per la cura del capello?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

utile la lettura del personale articolo per capire che cosa è una visita tricologica :

http://www.tricologiaroma.com/alopecia_areata_9.html

questo per far capire a voi utenti che nella prima visita e nei controlli (in genere e in particolare in questo campo) : le domande sulle terapie specifiche debbono essere poste a chi le prescrive; riteniamo però che dovrebbe essere il dermatologo e in genere il medico a fornire i dettagli delle terapie prescritte.

Da qui, mi creda, non è etico né utile e nemmeno sufficiente specificare tutto quello che si comunica in sede di visita.

Utile invece sapere che la finasteride inibisce un enzima (5 alfa reduttasi tipo II) che trasforma (a livello locale sul cuoio capelluto e sulla prostata) l'ormone testosterone in diidrotestosterone, ormone quest'ultimo in grado di produrre una aumento del ciclo del capello, riducendo cos i tempi di anagen (crescita) sempre di più e creando il fenomeno della "miniaturizzazione" del capello (ovvero sua scomparsa fisica, per trasformazione di un pelo terminale in "vellus" o pelo vello)

per ulteriri info e se vorrà, visiti pure i personali approfondimenti sul sito www.tricologiaroma.it

cari saluti

Dott. LAINO, Roma