Utente 402XXX
Gentili Dottori, ancora una volta approfitto della Vostra gentilezza.
Poco più di mezzora fa mi è capitato un episodio che mi ha un pò spaventata. Spero di aver azzeccato il campo specialistico di riferimento.

ho fatto colazione con caffè e succo d'arancia, dopo qualche ora ho pranzato con un'insalata mista, ho preso un caffè ed all'improvviso mi sono sentita debolissima, come se mi sentissi mancare, mi sono alzata quasi barcollando,la sensazione era di essere "rallentata", mi sentivo fredda, avvertivo tremore alle mani, e all'improvviso ho avuto fame, nel giro di 5 minuti ho quasi automaticamente aperto il frigo e mangiato pane, formaggio, prosciutto e poi istintivamente cioccolata!
tutte cose di cui fino a 5 minuti prima non avevo assolutamente voglia!

tutt'ora mi sento un pò spossata, ho la testa pesante, sensazione di sonnolenza, mi sento debole e ho ancora la sensazione di "rallentamento", come se mi fossi appena alzata dopo una notte di sonno e dovessi ancora "svegliarmi".
ho chiamato il medico di base che mi ha un pò spaventata, parlandomi di una ipotetica ipoglicemia, mi conosce da anni e sa che mi sento spesso debole, che ho sempre voglia di dolci, che non sopporto il caldo e altre cose che sinceramente ormai da anni non considero se non come parte del mio "carattere", insomma ...cerco di stare comunque a dieta (ho 5 kg di sovrapppeso) e vado in palestra (un'ora tre volte alla settimana)ma sono sempre stata un pò golosa e un pò pigra...

premetto che in tutta la mia famiglia solo mia nonna soffre di diabete ma è molto anziana ed obesa da decenni.
Comunque il medico mi ha consigliato di rifare le analisi del sangue, ma questa diagnosi potrebbe essere compatibile con un livello di glucosio che risultava perfettamente normale neppure 2 mesi fa(76 - interv. di rif. 65/110. glucosio nelle urine, assente)??

non potrebbe essere stato semplicemente un banale "calo di zuccheri"?
che tipo di anaisi dovrei fare per sondare la situazione e poter stare tranquilla? sto cercando di non spaventarmi ecessivamente ma non vorrei neppure prendere la cosa sottogamba, anche perchè sono in città da sola...
grazie mille in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Andrea Del Buono
28% attività
16% attualità
12% socialità
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
E' probabile che la sua dieta sia stata povera di carboidrati che hanno determinato una "crisi ipoglicemica". Provi a seguire un'alimentazione più appropriata e verifichi se l'evento si ripete. Cordiali saluti