Utente 369XXX
salve egregi dottori... volevo farvi 2 domande...
la prima piu importante:
piu di una volta vi ho esposto problemi che mi facevo riguardo il mio primo rapporto sessuale... quando ci sarebbe stato... perchè mi preoccupavo di possibile dolore dato che sono affetto da fimosi non serrata (riesco a scoprire completamente il glande solo quando il pene è a riposo mentre in erezione piu o meno per meta)... fimosi però associata a frenulo breve...
ebbene questo mia prima volta ce stata.... ed è successo piu di una volta.... col preservativo non senti NESSUN fastidio!!! va tutto benissimo! mentre senza essendoci piu attrito provo un leggero senso di fastidio... come se mi tirasse (frenulo breve)...
la mia domanda è... secondo voi mi conviene operarmi subito? oppure dato che bene o male ho solo un leggero fastidio aspettare?? e perchè??

la seconda domanda: so che dopo la circoncisione il glande essendo sempre scoperto perderà della sensibilità... la mia domanda è... NONOSTANTE la perdità di sensibilità del glande.. quando questo dopo l'operazione sarà scoperto proverò maggior piacere RISPETTO A ORA che invece ho il glande coperto sia durante la penetrazione che durante i rapporti orali??? O meglio ancora... il prepuzio che mi ricopre il glande durante il rapporto diminuisce il piacere che invece dovrei provare a glande scoperto??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

se esiste una fimosi, serrata o meno, si dovrebbe affrontare una semplice circoncisione.
Credo che le valutazioni sulla perdita di sensibilità siano abbastanza fuorvianti. Alcuni pazienti dopo la circoncisione dichiarano di avere una lieve perdita di sensibilità, altri non riferiscono alcuna perdita.
ne parli con il suo medico e con i suoi genitori
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Concordo assolutamente con il Dott. Pozza.
Cordiali saluti
[#3] dopo  


dal 2007
capisco... quindi in breve... secondo voi dvrei operarmi cosi evito problemi futuri e comunque la perdità di sensibilità non è sicura ma comunque se anche ci fosse sarebbe minima...

però vorrei capire una cosa... a glande scoperto si dovrebbe provare piu piacere rispetto che a glande coperto dal prepuzio nei rapporti sessuali nella normalità giusto??