Utente 123XXX
Buongiorno,
scrivo per chiedere un parere riguardo un problema che ormai mi fa diventare matta.
Ho 26 anni, sono una fumatrice, peso nella norma e non pratico sport.
Da circa due anni soffro di continui dolori al braccio sinistro. Circa cinque mesi fa ho subito un'intervento di acromion plastica alla spalla sinistra nella convinzione che fosse risolutivo per i miei dolori.
Invece sono aumentati, ora il dolore si estende fino allo sterno e alle scapole, con fitte dolorose al seno e al centro dello sterno.
Il dolore poi è sceso fino all'inguine e continuo ad avere continui dolori al ginocchio e crampi al polpaccio.
Prima questo problema si presentava saltuariamente, ora ci convivo tutto il giorno e praticamente a tutte le ore.
Ho fatto tutti i tipi di esami possibili, ecografia al seno, raggi alla spalla, due elettromiografia per escludere il tunnel carpale, analisi del sangue nella norma (valore del colesterolo e fattore reumatoide un pò alti) e l'ECG è risultato nella norma. Questi esami risalgono tutti al periodo dell'intervento (marzo 2010).
Ora non so più cosa fare, la dottoressa mi ha prescritto una visita fisiologica che avrò i primi di novembre però sono veramente preoccupata. A volte poi, giusto per stare tranquilla, queste fitte le sento anche nella parte sinistra della testa in alto e allora l'ansia diventa incontrollabile.
Non so se possa essere un problema di ansia, non so se siano problemi al cuore però chiedo un parere a voi, giusto per stare tranquilla fino a novembre che ho la visita.
Rimango in attesa e nel frattempo vi ringrazio molto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
da quanto scritto, la sua sintomatologia sembra non certo di pertinenza cardiaca.
Saluti