Utente 126XXX
egregi dottori,vi scrivo per chiedere un vs consulto.

a causa di un problema ad un molare (il famigerato dente del giudizio) ho dovuto prendere prima velamox compresse (per 3 gg mattina e sera) e dopo su consiglio del mio dentista,ho fatto delle iniezioni di lincocin (mattina e sera per 3gg) ed ho preso anche delle compresse protettive per lo stomaco.

Finita la cura,non so se si tratta di una coincidenza,ma sono 2gg che mi ritrovo con un sapore amaro in bocca che persiste.

La mia domanda e questa:il problema elencato in precedenza può essere stato causato dai farmaci che ho preso??

resto in attesa di una replica.grazie
[#1] dopo  
Dr. Alberto Calvieri
40% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
gent.le Utente
se la sintomatologia descritta e' anche associata ad un quanlche disturbo gastrico (pirosi,nausea,eruttazione,rigurgito,nausea etc) e' probabile che i farmaci utilizzati abbiano creato una gastrite biliare (gastrite caratterizzata da presenza di bile nello stomaco) che notoriamente si manifesta con sapore amaro in bocca (in pratica e' il "sapore" della bile). Con un comune procinetico tipo Metoclopramide (Plasil o similari)il fastidio con poche compresse dovrebbe scomparire
Con Cordialità
[#2] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
grazie per la sua replica.

confermo la mia situazione è quella da lei descritta con gli stessi sintomi.


la ringrazio ancora.