Utente 625XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 35 anni da pochi mesi sposato, 10 gg fa ho accusato un dolore al testicolo sinistro e dopo una visita dal medico di famiglia mi è stato consigliata un' ecografia ai testicoli ed uno spermiogramma per vedere se avevo il varicocele.
Il risultato dello spermiogramma è il seguente: Volume 2,8 - Aspetto Opalescente - Colore Biancastro - Reazione 8,5 - Tempo di fluidificazione 20 minuti - Viscosità Normale- Coaguli Assenti - Numero di Nemaspermi /ml 92 - Numero totale Nemaspermi 257,6 milioni - Numero cellule rotonde 0,4 - Numero leucociti 0,1 - Cellule epiteliali assenti - Test vitalità eosina 30% - Mobilità totale 30% - Mobilità rapida 1,5% - Mobilità lenta 18,9 % - Mobilità progressiva 20,4% - Mobilità non progressiva 9,6 % - Immobilità 70% - Forme fisiologiche 70% - Forme patologiche 30% - Anomalie della testa 10% - Anomalie del collo 10% - Anomalie della coda 10%
In seguito a questi risultati mi è stato consigliato di operarmi.
Volevo chiedervi se conviene operarmi e se potro' avere figli, premetto che di tanto in tanto ho anche problemi di erezione e mantenimento della stessa, potrebbe dipendere dal varicocele?
Grazie in anticipo della risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
erezione e varicocele sono due cose diverse. Lo spermiogramma non è male, solo che non è stao eseguito correttamente, vale a dire secondo le norme WHO. Lo faccia secondo quel sistema, poi contatti un collega dal vivo. Che non è ben chiaro se è stao il medico di miglia a consigliare intervento, ne è chiaro dal suo post se dolore deriva da varicocele. Tenfga presente che la fertilità non si giudica solo da spermiogramma.
[#2] dopo  
Utente 625XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la rapida risposta dr. Cavallini, il medico di famiglia l'ho consultato dopo il dolore al testicolo, e lui mi ha consigliato ecografia e spermiogramma, ma l'intervento mi è stato consigliato da un chirurgo perfezionato in andrologia che immediatamente ha riscontrato il varicocele e mi ha consigliato l'intervento perchè secondo lui si vedono delle alterazioni nei risultati dello spermiogramma.
Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Di fatto non posso entrare nella dinamica della visita che, poi non so ancora a cosa sia dovuto quel dolore. Secondo orytodossia anche secondo me ci sono alterazioni, ma non so se quelle alterazioni siano dovute alla fatto che ci siano sul serio o che lo spermiogramma sia stato fatto male. A tal proposito gli spermiogrammi devono esser4e due, non uno, poichè è un esame ch4e fluttua, inoltre ulteriori informazioni circa l' indicazione ad intervento si ricavano dai profili ormonali.