Utente 174XXX
Salve, ho sono un ragazzo di 29 anni e da qualche mese mi capita qualcosa che non mi è mai capitato prima.
Pienamente a conoscenza dei rischi, con la mia ragazza durante il rapporto ho usato sempre il coito interrotto. Ultimamente mi sta capitando che quando tiro fuori il pene, nonostante abbia la certezza di non aver avuto un orgasmo nè dentro nè fuori, mi ritrovo sul glande dei grumi bianchi di consistenza diversa rispetto allo sperma. So bene che lo sperma, soprattutto quello vecchio può venir fuori senza le spinte tipiche dell'orgasmo. Considerato che la mia ragazza giura che i grumi non vengono da lei...mi domando...
1)Nel caso in cui fosse sperma....è uno sperma "vivo"?
2)Perchè mi capita solo ora dopo più di 10 anni di rapporti?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
da quanto descrive penserei a leucorrea vaginale, indipendentemente dai giuramenti.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

come le dice il dottor Biagiotti, la sua donna potrebbe avere una banale infiammazione vaginale che potrebbe determinare la produzione di una secrezione vaginale durante lo strofinamento coitale determinando la presenza di quei "grumi bianchi" che non possono essere di sperma
Stia tranquillo e consigli , eventualmente , alla sua donna di farsi vedere da un ginecologo
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille Dottori chiederò alla mia ragazza di accertarsi dell'eventuale problema.

Saluti!