Utente 175XXX
salve, sono un ragazzo di 18 anni e sono alla ricerca di un consulto,da pochi giorni sono stato dal dottore ad esporre il mio problema,qualche volta(quando vado al bagno) e sforzo troppo comincia a sentirmi la zona compresa tra inguine e coscia spostandosi anche nelle zone piu basse dei testicoli.Il dottore mi ha solo detto che probabilmente è un disturbo intestinale e che sarebbe passato, ad oggi però si sono aggiunti nuovi sintomi:il primo riguarda una ''infiammazione'' nel fondo schiena, tra i glutei, si presenta come una macchia rossa che ogni tanto prude.la seconda riguarda la defecazione,prima ero abituato ad andare 2 volte in bagno, ma adesso ci vado 1 volta sola e spesso sento lo stimolo ma senza nessun risultato,inoltre se sforzo troppo torna il fastidio tra inguine e coscia...cosa può essere? può trattarsi davvero di un ernia inguinale? oppure posso stare tranquillo e fidarmi del dottore? grazie per le eventuali risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la diagnosi di ernia si realizza in maniera agevole con la sola visita, a condizione che chi la pratica abbia la sufficiente esperienza per esplorare e valutare il canale inguinale: generalmente questa competenza è affidata al Chirurgo.
L'"infiammazione del fondo schiena" è tutt'altra cosa e meriterebbe anch'essa una precisa valutazione potendo essere solo una dermatite, ma non potendo escludere, a distanza, la possibilità che possa trattarsi di una cisti pilonidale in fase di flogosi.
Torni in ogni caso a controllo dal suo Curante.