Utente 569XXX
In quadro di varicocele 2 grado..questo è il mio spermiogramma di venerdi:

Giorni di astinenza: 3
Intervallo eiaculazio./analisi 2 ore
Aspetto normale
Liquefazione fisiologica
Viscosità normale
Ph 7.5
Concentrazione Spermatozoi 100.0 10^6/mL
Spermatozoi nell'eiaculato 120.00 10^6/mL maggiore
Volume 1.2 /mL
a) Progressione rapida 41 %
b) Progressione lenta 4 %
c) Non progressiva 4 %
d) Immobili 51 %
Agglutinazione alcuni agglutinati di medie e grandi dimensioni
Agglutinazione tipo Mista
1) Normali 44 %
2) Anomalie della testa 23 %
3) Anomalie collo o intermedio 10 %
4) Anomalie della coda 21 %
5) Appendici citoplasmatiche 2 %
Leucociti Assenti
Cellule linea germinativa 0
Emazie Assenti GIUDIZIO: NORMOZOOSPERMIA E NORMOCINESI


Il giudizio dice apposto, per quanto riguarda il volume diciamo che non avevo molta voglia di fare l'esame quindi non essendo eccitato non ho prodotto molto.

Vorrei sapere ,con questo sperma ho probabilità di procreare naturalmente?
per via delle agglutinazioni cosa dovrei fare? non penso di avere problemi di prostata.
grazie saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Primo passo sentire un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana e con lui decidere dove ripetere l'esame in ambiente più dedicato con eventuale contemporanea valutazione colturale, poi altro passo da fare con il suo andrologo è una ecografia completa dell'apparato uro-genitale e infine decidere la strategia da seguire.

Detto questo dall'esame che ci allega, anche se fatto con parametri non proprio aggiornati, non possiamo escludere una gravidanza, soprattutto se reale è la presenza di 120 milioni di spermatozoi nel suo eiaculato.

Comunque si ricordi sempre che una gravidanza non dipende solo dall'esito di uno spermiogramma e, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggersi anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 569XXX

Iscritto dal 2008
Ho letto ciò che mi ha linkato. Beh che dire , a breve ho la visita. Intanto vorrei sapere di piu sul mio spermiogramma, è buono?le aglutinazioni sono patologiche?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le agglutinazioni possono in alcuni casi essere segno di un problema infiammatorio delle vie seminali ma , senza un esame clinico vero e completo, poco le possiamo dire di più mirato.
[#4] dopo  
Utente 569XXX

Iscritto dal 2008
Allora sono stato valutato da uno dei piu bravi urologi che ci sono dalle mie parti e dice che lo spermiogramma è apposto,le agglutinazioni con questi valori ossia la rapidità alta e le forme normali non indicano nessuna patologia, ha comunque preferito operarmi al varicocele con legatura della vena spermatica. Sono stato dimesso ieri..i dolori alla ferita ci sono. Quello che non capisco è che il varicocele è ancora presente, quello tenderà a sgonfiarsi o rimarra cosi?

saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Purtroppo queste "problematiche post-chirurgiche" non possono essere ben capite da questa postazione e l'unico consiglio concreto che possiamo darle, da questa postazione, è quello di risentire in diretta il suo chirurgo, quello che l'ha operata.
[#6] dopo  
Utente 569XXX

Iscritto dal 2008
venerdi ho il controllo..in ogni caso per quanto riguarda la masturbazione come devo comportarmi?devo aspettare ?
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Vedo che ben poche informazioni post-chirurgiche le sono state date!

Comunque di solito, se tutto è andato come doveva andare, generalmente si consiglia un'astinenza sessuale di circa 15-20 giorni dall'intervento!
[#8] dopo  
Utente 569XXX

Iscritto dal 2008
in effetti non ho ricevuto molte dritte.. comunque poco fa ho eiaculato.. non ho sentito alcun dolore e di sperma ne ho visto parecchio! spero di non aver fatto danni..
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo perchè eiaculazioni notturne od altre non creano generalmente alcun problema importante.

L'indicazione all'astinenza sessuale generalmente è data perchè in alcuni casi all'evento eiaculatorio si possono associare dolori al testicolo operato ed alla ferita.
[#10] dopo  
Utente 569XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille dottore.
ovviamente per quanto riguardano i rapporti sessuali rispetterò il periodo di astinenza. anche perche la ferita fa male, la legatura è stata fatta in alto quindi i punti tirano parecchio. Appena faccio il consulto venerdi vi farò sapere. grazie ancora
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, ci aggiorni, se lo desidera!
[#12] dopo  
Utente 569XXX

Iscritto dal 2008
appena tornato dalla visita. arrabbiatissimo!
la "dottoressa" che mi ha medicato la ferita dice che è tutto apposto senza neanche toccarmi il testicolo.
Ho l addome tutto gonfio..ho chiesto perche e dice che è tutto apposto. Ho ancora il varicocele perche la vena è tale e quale dapprima della operazione e dice che è tutto apposto! malasanità è questa!
qualche dottore mi sa dire perche ho tutto l addome gonfio da quando mi sono operato?
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione purtroppo, senza poter fare una valutazione clinica diretta, nulla di serio possiamo dirle!
[#14] dopo  
Utente 569XXX

Iscritto dal 2008
lei ha ragione...ma avrà un'idea di cosa puo essere in base alla sua esperienza! non so davvero a chi rivolgermi.
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se l'urologo le ha detto che la ferita chirurgica è a posto forse, ma dico forse, la sensazione di "addome tutto gonfio" potrebbe anche essere legata all'anestesia da lei subita, se generale.
[#16] dopo  
Utente 569XXX

Iscritto dal 2008
salve dottore, il gonfiore all addome é sparito,sembra sia tornato tutto alla normalità se non che ,subito dopo l'eiaculazione,sento un dolore sordo al testicolo del varicocele operato che sparisce dopo alcuni minuti. Puo essere legato all'intervento? perche inizialmente non lo sentivo?
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, ci può essere un collegamento con la recente ferita chirurgica.