Utente 175XXX


I primi sintomi sono comparsi circa 2 anni fa, con dolori diffusi alla schiena, alle spalle e al torace e affanno.
La diagnosi è stata di Pericardite, trattata e curata e i dolori sono scomparsi.
Quest'anno i dolori sono ricomparsi, uguali a quelli avuti in passato. E' ricomparso anche l'affanno, che avviene dopo aver compiuto qualche sforzo.
I dolori si manifestano in qualsiasi momento della giornata, ma aumentano se prendo freddo.
Inoltre sento il braccio sinistro un pò appesantito.

Ho eseguito vari test:
Gli esami ecocardiografici rivelano "pregressa pericardite" e "Precordialgie a verosimile genesi reumatica o nevritica".
Gli esami del sangue sono nella norma (compresi gli indici di flogosi).
Ho fatto la radiografia delle ossa delle spalle, che non rivelano nulla di anomalo.
Mi è stata diagnosticata in passato una leggera cifosi della colonna vertebrale.
In passato (circa 3 anni fa) ho avuto la mononucleosi, trattata e guarita.

A cosa possono essere dovuti questi dolori?
Quali ulteriori esami mi consigliate?

Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Prenda sempre in considerazione che le pericarditi tendono recidivare, e pertanto in casi di dolori di dubbia origine, è bene provvedere ad un ciclo di antinfiammatori, oltre ovviamente ad eseguire un ecoccardiogramma per valutare la presenza o meno di versamento. Cordialità. Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Grazie della risposta.
Mi permetta di chiederle un chiarimento.

Sono stati già effettuati esami ecocardiografici e del sangue.
I primi hanno rilevato solo un "pericardio iperecogeno con minimo scollamento (pre-esistente)" mentre gli indici di flogosi sono risultati negativi.

E' possibile che nonostante la negatività di questi esami possa esserci una pericardite recidiva?

Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
se gli indici di flogosi penso che difficilmente possa trattarsi di pericardite. cordialita'