Utente 175XXX
Buongiorno,

Innanzitutto voglio ringraziarvi per il servizio che offrite.

Qualche giorno fà ho avuto un rapporto orale non protetto (passivo) di circa 10 secondi. Il mio pene era perfettamente integro. Ho due domande:

1) Differenti fonti (lila, info aids svizzero, etc.) indicano il rapporto orale passivo come non a rischio contagio HIV, a meno che non sia presente del sangue nella bocca della parte attiva. Potete confermare questa informazione? Un rapporto orale di 10 secondi massimo senza alcuna traccia visibile di sangue é a rischio?

2) Per quanto riguarda le altre MST, dal giorno successivo al rapporto non protetto ho cominciato ad avvertire prurito nella zona dello scroto e grattandomi la suddetta zona si é visibilmente arrossata. É possibile che si tratti di herpes genitale? Se si, cosa posso fare e quanto tempo devo attendere per farla diagnosticare?

Nel ringraziarvi nuovamente vi porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Un rapporto orale con persona a rischio espone a rischi per Malattie sessualmente trasmissibili: in primis:

- sifilide
- gonorrea
- condilomatosi

l'HIV è una possibilità più remota e il veicolo di trasmissione è cagionato dal contatto reciproco fra microlesioni (soluzioni di continuo) fra mucosa orale e genitale ricevente.

In queste condizioni (il rapporto orale può esporre a microtraumi lesivi)può esserci un passaggio di sangue reciproco.

Direi che sia il caso di non alimentare ansie, ma di rivogersi allo specialsita del settore, il Venereologo, per ogni occasione di dubbio o di variazioni dello stato delle mucose e della pelle.

cari saluti.

Dott. Laino, Roma
[#2] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dott.Laino,

Molte grazie per il consulto.

Nel frattempo le mie condizioni sono migliorate e credo proprio si trattasse di una semplice irritazione.

Per quanto riguarda la possibilità remota di contagio HIV, mi consiglia di effettuare il test a 30 e 90 giorni o considerando le caratteristiche del mio caso si tratta di un rischio trascurabile:

- durata dell'eventuale esposizione: una decina di secondi per una sola volta
- tipo di contatto: sesso orale insertivo senza tracce visibile di sangue o lesioni

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

consideri sempre utile fare un test HIV se in passato si hanno avuto rapporti sessuali a rischio.

cari saluti