Utente 784XXX
cari dottori,
mio padre circa dieci giorni fa ha subito una complessa operazione al duodeno in cui gli dovevano asportare un pezzo del duodeno stesso a causa di un'ulcera che si stava trasformando in calcinoma.
oltre all'ulcera il dottore per sicurezza ha asposteto anche un pezzo di pankreas.
ora a distanza di dieci giorni è sopraggiunta una complicazione..il sondino che raccoglie la bile che ha in bocca ne raccoglie circa un litro e mezzo al giorno..
ecco vorrei sapere in questi casi come si agisce..
premetto che il chilurgo ha detto che succede in alcuni parenti tale complicazione e che ha detto che forse si sistemerà tutto con il passare del tempo.
cosa mi dite voi??
distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Le informazioni sono veramente poche ed aspecifiche per esprimere un giudizio, potrebbe trattartsi di un ritardo della canalizzazione senza serie conseguenze oppure essere un problema completamente diverso. Credo indisepnsabile far riferimento ai colleghi che lo seguono per informazioni piu' specifiche. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 784XXX

Iscritto dal 2008
egregio dottore,
ho dimenticato di scrivere che mio padre ha anche subito una radiologia e altri esami dai quali risulta che gli organi dopo l'operazione sono perfettamente collegati tra loro....ieri ha avuto un lieve calo del reflusso ma sono preoccupato..
papà ha 70 anni e sono 16 giorni che è alimentato solo con flebo di nutrimento e di idratazione ed è debolissimo.....
d cosa potrebbe derivare questo ritardo?l'unica cosa che gli hanno detto per favorire l'incanalamento è quella di muoversi e fare movimento....ma mi sembra troppo blando come rimedio..
grazie...
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Quanto scrive e' un buon segno.Per il resto, come le dicevo, e' opportuno far riferimento a chi lo segue personalmente.Prego
[#4] dopo  
Utente 784XXX

Iscritto dal 2008
caro dott.Favara
quaeta serahanno applicato a mio padre un sondino che gli scende fino allo stomaco in quanto dicono i dottori può aprile l'eventuale intoppo che ostruisce il passaggio di tali succhi.... speriamo bene...
dimenticavo di dirle che gli anno aspostato buona parte del duodeno a causa di un tumore in stato iniziale..
l'ho saputo solo oggi.......
crede sia un buon rimedio?
grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Purtroppo e' impossibile rispondere alla sua domanda non seguendo personalmente il paziente ma suppongo che se hanno optato per questa soluzione abbiano valutato che e' corretta.