Utente 106XXX
Da un paio di mesi durante il rapporto sessuale se non stimolato il pene ho difficoltà a mantenere l’erezione, che però quando avviene la penetrazione con l’atto riamane eretto.
Ho consultato un andrologo il quale mi ha fatto eseguire una serie di esami del sangue vari e urina dal quale è risultato tutto a posto.
Mi ha eseguito allora un esame ecografico al pene dopo aver fatto una punturina per allargare i piccoli vasi.
Dall’esame il medico mi ha detto che c’è un piccolissimo ritardo nell’afflusso e che se si trattasse di una persona più anziana sarebbe normale.
Mi ha consigliato di fare una cura a base di cialis 5 mg per un mese e basta.
Sono un uomo sposato con tre figli e non ho necessità di fare il super dotato e tutto sommato a parte questo piccolo problema del resto va bene.
Tutto ciò perché il medico mi ha prescritto il cialis 5 mg per un mese e basta dicendomi che tutto probabilmente tornerà normale e che non c’è paura di rimanere dipendente dal cialis perché si tratta di una dose bassa ed è solo curativo.
Purtroppo ho paura di rimanere poi dipendente dal cialis una volta che termino la cura, perché mi ha detto il medico che avrò delle erezioni mattutine e notturne migliori con migliori prestazioni sessuali.
Poi ho paura di rimanere dipendente dal cialis sia dal punto di vista che si tratta sempre di una medicina e poi non ho potuto capire quanto costa una confezione di cialis 5 mg (in internet ho visto che costa 200,00 euro circa? ), può essere e se sì come si fa a spendere 200,00 al mese se poi non si potrà più fare a meno.
Mi da un consigli per favore.
Saluti e grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile signore, una situazione di stress può comportare dei problemi erettivi cosi come uno stile di vita sbagliato (fumo di sigaretta, alimentazione , vita sedentaria,ipertensione , diabete,obesità, ecc), prima di passare alla terapia farmacologica dovrebbe modificare questi fattori se presenti.
Ci faccia sapere.
Distinti saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega De Siati che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.