Utente 919XXX
Egregi Dottori,

mi è stata diagnosticata una faringite cronica (probabilmente causata dalla tonsillectomia avvvenuta a 4 anni, nel '77) ipertrofica. Per ulteriori accertamenti ho fatto l'esame del sangue e, mentre ASLO PCR e VES erano nella norma, lo streptozyme è risultato 1/400.
Io, al momento, sono asintomatica (se escludiamo la presenza di un pò di catarro).
Non mi sono state prescritte terapie di alcun tipo anche se, in molti casi, so che si procede con un vaccino autoimmune. Cosa ne pensate? Esiste qualche cura omeopatica per la faringite cronica streptococcica? Qualche farmaco potrebbe aiutare? Ho sentito che lo streptococco può essere dannoso anche se latente. Io, per scelta, preferisco sempre indirizzarmi verso le terapie omeopatiche con le quali, finora, mi sono sempre trovata benissimo.

Grazie a chiunque vorrà rispondermi.
Buona giornata,

M.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
anche se i farmaci utilizzati sono differenti, l'impostazione della terapia in medicina omeopatica è uguale per metodologia a quella della terapia con farmaci convenzionali.
E' dunque impossibile suggerire un farmaco in una consulenza online o proporre un consiglio terapeutico senza visita medica. Se desidera indirizzarsi verso la terapia omeopatica sarà necessario sottoporsi a visita medica presso un collega esperto in medicina omeopatica che possa inquadrare clinicamente la sua situazione ed assumersi in prima persona la responsabilità di diagnosi e terapia.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
le confermo che anche nel caso di una faringite cronica streptococcica potrà trovare in omeopatia una soluzione valida.
I risultati positivi sono numerosi e quindi si rivolga al collega di fiducia che ha già consultato in passato.

Cordialmente.
[#3] dopo  
Utente 919XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio i Dottori Scuotto e Ferrero Leone per le interessanti e preziose risposte.
Seguirò i vostri consigli, grazie ancora e buona giornata.

M.