Utente 112XXX
Gentili Medici,
sono una ragazza di 24 anni e vi scrivo per chiedervi un parere riguardo alcuni dei miei sintomi.
Premetto che due anni fa ho sofferto di attacchi di panico piuttosto seri che mi hanno portato a non uscire di casa per parecchio tempo. Non tanto per la paura quanto proprio per il fatto che stavo male quotidianamente.
Con il tempo le cose sono migliorate, senza essere dovuta ricorrere all'assunzione di farmaci ai quali ero contraria fin dall'inizio, anche se quando sono particolarmente stressata alcuni sintomi si ripresentano.
Oggi esco molto di più anche se studiando passo molto tempo a casa a forse dovrei fare più movimento perchè ci sono dei giorni in cui proprio non esco.
Tra i vari sintomi che avevo avuto ricordo tachicardia, tremori che partivano dalle gambe per estendersi al resto del corpo, giramenti di tesa, forti problemi di dolore di stomaco, vista annebbiata.
Circa 2 settimane fa, dopo ormai parecchi mesi una notte ho riavvertito i tremori di cui parlo sopra e per esempio noto che spesso mi tirano le gambe e che magari quando scendo dal letto sento per un attimo come se i piedi fossero addormentati ( proprio un attimo) e non so se magari si tratta di qualche problema circolatorio dovuto magari al mio poco movimento oppure se secondo voi può essere qualcos'altro. Questi tremori mi preoccupano molto e vorrei avere un vostro parere.
Ringraziando anticipatamente per l'attenzione porgo i miei più distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dati i precedenti comincerei a fare il punto della situazione ripostando in area PSICHIATRIA per una valutazione della componente psichica rispetto a quella organica.