Utente 175XXX
Sono un ragazzo di 28 anni e vorrei ottenere il brevetto di pilota commerciale CPL(A). Durante una visita ecocardiografia doppler richiesta dal mio medico per un soffio al cuore mi è stato riscontrato un piccolo difetto interatriale tipo ostium II con shunt sx/dx lieve.
Vorrei sapere se è possibile ottenere la suddetta licenza.

Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Rufo
40% attività
12% attualità
16% socialità
AMASENO (FR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gentile utente le invio secondo la normativa vigente
JAR-FCL 3
Di seguito sono riportate le condizioni fisiche per l'apparato cardiovascolare


JAR-FCL 3.130 Apparato Cardiovascolare –

Visita cardiologica

(a) Un richiedente o un titolare di un certificato medico di 1a Classe non deve avere nessuna anomalia dell’apparato
cardiovascolare, congenita o acquisita, che sia in grado di interferire con il sicuro esercizio delle attività consentite dalla/e licenza/e.

(e) I richiedenti con affezioni cardiache congenite, prima o dopo chirurgia correttiva, devono essere giudicati non idonei.
I richiedenti con anomalie minori possono essere giudicati
idonei dall’AMS in seguito ad indagine cardiologica in
accordo con il Paragrafo 12 dell’Appendice 1 relativa alla
Sottoparte B.

APPENDICE 1 relativa alle SOTTOPARTI B e C
Apparato cardiovascolare
(Vedere JAR-FCL da 3.130 a 3.150 e da 3.250 a 3.270)
1. L’elettrocardiogramma da sforzo deve essere richiesto:
a) Quando sono presenti segni o sintomi clinici suggestivi di malattia cardiovascolare;
b) per chiarire un elettrocardiogramma a riposo;
c) a discrezione di uno specialista cardiologo autorizzato dall’AMS;
d) all’età di 65 anni e successivamente 4 volte all’anno per la ricertificazione della Classe 1

Distinti Saluti