Utente 175XXX
Mi scuso anticipatamente di sottoporre un caso di cui e' già stato ampliamente discusso, ma ovviamente ogni caso e' a se e non sempre e' facile riconoscervisi.
Sono molto preoccupata del mio battito cardicaco che da qualche giorno a questa parte e' costantemente intorno ai 90/ minuto a riposo, nonostante solitamente sia normalissimo.
Sono una ragazza ventenne, 1.60 e 53kg ; mai avuto particolari problemi di salute, se non un leggero " soffio" al cuore e non conduco una vita particolarmente sedentaria. In queste ultime settimane, causa esami universitari, sono molto stressata e stanca.
Premettendo che andrò dal medico il prima possibile, vorrei sapere.. Può essere un fatto legato a questo momentaneo periodo di stress ( nonostante l' accelerazione sia continua in ogni momento della giornata)? Oppure potrebbe essere , come ho letto, un possibile sintomo di gravidanza?

Sperando di ricevere risposta,
ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Un modesto aumento della frequenza cardiaca rispetto a quella abituale può trovare innumerevoli spiegazioni, e sarebbe impossibile, oltre che inutile, elencarle tutte.
Le cause più probabili in una giovane donna come Lei possono essere uno stato anemico (secondario a flussi mestruali particolarmente abbondanti o a diete non perfettamente bilanciate) ad una iniziale disfunzione tiroidea, ad uno squilibrio elettrolitico, oltre alla classica ansia o emotività. Una eventuale gravidanza non si manifesta con tachicardia, o almeno non solo con essa!
La Sua idea di farsi controllare dal medico è senz'altro ottima, ed il collega dopo averLa visitata Le consiglierà le indagini che riterrà eventualmente opportune nel Suo specifico caso.
Nel frattempo stia tranquilla e non badi troppo a controllare la frequenza del polso!
Cordiali saluti


[#2] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio veramente molto!
In effetti ultimemente ho avuto un rapido e consistente dimagrimento e in famiglia ci sono più casi di disfunzione tiroidea. Non avevo pensato a tale ipotesi.
Comunque sia mi rimettero' al medico quanto prima.

La ringrazio ancora molto per la sua chiarezza.

Saluti.