Utente 175XXX
Buongiorno

dopo aver sofferto da sempre di eiaculazione precoce mi sono deciso ad eseguire tutte le analisi del caso e mi è stato riscontrato un problema genetico relativo ad una diminuita trasmissione di serotonina (o qualcosa del genere).
mi è stata prescritta una pastiglia di seroxat di 20 mg da prendere una volta al giorno e dopo sole due settimane il problema era quasi sparito, per la prima volta riuscivo ad avere rapporti completamente soddisfacienti e a tenere il tutto sotto controllo senza aver nessun tipo di controindicazione o sintomo, la cura durava 2 mesi e purtroppo già verso l'inizio del secondo mese l'effetto ha cominciato a svanire ed ora alla fine della cura mi ritrovo quasi nella stessa situazione iniziale (forse un pò migliorata) cosa può essere successo?
il mio organismo ha in qualche modo assorbito l'effetto del farmaco ed ora non funziona più?
non sono così convinto che la sera sia il momento migliore per prendere la pastiglia difatti mi sembra che il mattino successivo faccia più effetto rispetto alla sera stessa.
Purtroppo non ho la possibilità economica per procedere ad ulteriori incontri con il medico visto l'esborso per le due visiste e per i costosissimi esami fatti, l'attesa per una visita presso l'ospedale ha dei tempi incredibili, resto in attesa di un vostro gentile riscontro.

Marco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Purtroppo in questi casi una risposta corretta e precisa sia a livello diagnostico che terapeutico necessita sempre di una rivalutazione clinica in diretta.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Caro utente questo tipo di terapie in genere sono croniche le consiglio cmq al termine della cura di ripeter la visita urologica