Utente 172XXX
salve, soffro di deficit erettile legato, dice il mio medico, ad una disfunzione endoteliale. sono in cura da circa 8 mesi, il medico dice che la disfunzione endoteliale è reversibile, cioè può essere curata, solo che ci vuole un pò di tempo. vorrei sapere, appunto, se c'è un dato scientifico che conferma questo, ovvero se: 1) la disfunzione endoteliale è curabile?; 2) i tempi di guarigione; 3) quali farmaci vengono oggi utilizzati. aggiungo che un piccolo miglioramento nella mia erezione l'ho riscontrato ma niente di che, e comunque continuo a non avere erezioni mattutine e per i rapporti sessuali è necessario l'utilizzo del levitra. ancora grazie a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
mi pare che la diagnosi sia stata fatta da uno specialista e che le sia stato detto che i miglioramenti relativi richiedano tempo. Non le resta che avere pazienza e attendere l'evolvere della situazione per rispondere alle alle sue domande.
tenga anche presente che il DE è multifattoriale e non si può rispondere alle sue domande come ad una equazione.
potrebbe, volendo, indagare sul contesto psicorelazionale per aggiungere valore alla terapia di cui peraltro non ci fa cenno.
cordialmente