Utente 133XXX
Gentilissimi dottori qualche giorno fa vi avevo gia richiesto un consulto per uno spermiogramma fatto male da un laboratorio. Così ieri mio marito (32 anni) l'ha ripetuto presso un laboratorio più specializzato e questo è il risultato:

Aspetto: limpido
Coagulo nello sperma fresco: presente
Fluidificazione: completa in 20'
Viscosità: normale
Volume: 8 ml
Reazione pH: 8.1

Numero spermatozoi: 1 milioni/ml 8 milioni/eiaculato

Agglutinazioni: Assenti

Motilità: Dopo liquefazione del coagulo: 1h 2h 3h 4h

Normale%---------10--------------------------------10-----10------5----- --2--

Discinetica%-----40--------------------------------40-----40------35-------30--

Ipocinetica%-----/---------------------------------/------/-------/--------/--

Assente %--------50--------------------------------50-----50------60-------68--


ESAME MORFOCITOLOGICO: 1-2 cellule spermatogenetiche x c.m.

NORMALI %----------------22
ANOMALI DELLA TESTA %----59
aNOMALIA DEL COLLO %-----7
ANOMALIE DELLA CODA %----7
TESTE ANGOLATE %---------5
MACROCEFALI %------------/
DOPPIA CODE %------------/

CONCLUSIONI:
OLIGOASTENOTERATOSPERMIA
IPERSPERMIA


L'andrologo dopo aver visionalo l'esito dell'esame ci ha consigliato di fare un doppler scrotale perchè potrebbe trattarsi di varicocele. Da premettere che mio marito all'età di 16 anni si era già sottoposto a intervento al varicocele eall'età di 22 a intervento di idrocele. Il dottore sospetta una possibile recidiva. Mio marito difatti negli ulimi tempi lamentava dei dolori al testicolo sinistro. La nostra preoccupazione però sta nel fatto che l'andrologo era molto sfiduciato per il numero così esiguo di spermatozoi lasciandoci intendere che il varicocele da sè non giustifica questa quantità così drasticamnete ridotta. Sicuramnete non è un difetto congenito perchè 10 anni fa ho avuto una gravidanza interrotta. Il dottore ci ha a chiesto se in questi anni ha assunto farmaci particolari o subito traumi. L'unico farmaco assunto per scarso un anno è stato il Propecia all'età di 24 anni per contrastare la caduta di capelli. Da maggio del 2009 a gennaio del 2010 ha vissuto un fortissimo periodo di stress psicologico.
Le nostre domande sono:
1) Quali altre, cause unite alla presenza di varicocele, possono determinare un così ridotto numero di spermatozoi?
2) Per quella che è la vostra esperienza il varicocele può ridurre così drasticamente il nr di spermatozoi?
3) Se si tratta di varicocele o altro, e considerato che questo problema si è presentato negli ultimi anni , con una terapia adeguata il numero di spermatozoi potrebbe ristabilirsi?
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,il nuovo spermiogramma conferma il precedente,per cui le preoccupazioni dell'andrologo di riferimento sono piu' che leggittime.A questo punto,oltre a verificare la eventuale recidiva del varicocele,sarebbe utile eseguire i dosaggi ormonali,nonche' approfondire la diagnostica di genomica molecolare e genetica.Suo marito non ha mai eseguito spermiogrammi in passato?I testicoli sono di grandezza normale?Vedo molta confusione...Cordialita'.
[#2] dopo  


dal 2014
Grazie per la risposta. Ma mi scusi che cosa intende dire quando dice "vedo molta confusione"?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non ritengo possibile che,negli anni,non abbia eseguito spermiogrammmi...quantomeno non ce li trasmette.E' riduttivonsoffermarsi solo sulla presenza o meno di una recidiva di varicocele.E' sbagliato non approfondire la diagnosi.Cordialita'.
[#4] dopo  


dal 2014
Grazie mille per la risposta! E' stato davvero gentile. Anche se so già che le sembrerà assurdo non ha mai fatto uno spermiogramma prima di questo.
Cordiali saluti