Utente 165XXX
Salve, ho 18 anni e sono afflitto da un problema.
Da un mese circa sto cercando di fare l' amore per la prima volta con la mia ragazza, senza riuscirci in quanto perdo facilmente l' erezione , che recupero solo con stimolazione manuale da parte del partner.
Non credo sia un fattore psicologico, perchè anche nella masturbazione noto una perdita dell' erezione non appena la stimolazione cessa.
Ho letto che la disfunzione erettile è legata a volte alle emorroidi, che da qualche mese ho in forma lieve,con sangue solo sulla carta igenica e non tutti i giorni.Le emorroidi credo siano ereditate, poichè una gran parte dei miei familiari ha.
Il fatto è che prima dell' estate, quando non avevo ancora emorroidi, il problema erettile non si presentava, e l' erezione era più potente e ovviamente più duratura.

Potrebbero essere le stesse emorroidi la causa? Sennò, quale altra causa potrebbe essere? E' qualcosa di risolvibile o sarà necessario prendere pillole a vita?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
giuro che elemorroidi non c' entrano nulla. Come poco significato ha la perdita di erezione in corso di masturbazione. Meglio che si faccia vedere da un collega dal vivo, che il suo problema potrebbe avere oltre a cause psicogene anche ormonali o infimmatorie. Di qua non lo sappiamo