Utente 175XXX
Gentile referente,le scrivo per raccontarle di un fatto che mi è successo più di un mese fa,ma che mi da ancora un pò di preoccupazione.
Premetto di essere un ragazzo di 27 anni,non bevitore e non fumatore,che per motivi di pigrizia compie poca attività aerobica,mentre molta anaerobica dovuta agli sforzi del mio lavoro,che è sempre in lotta con l'ansia che mi accompagna da anni,e per la quale a volte assumo ansiolitici.
Una mattina di fine agosto mi sono sdraiato sul divano,credo per una decina di minuti,tengo a precisare in una posizione un pò strana...mi alzo abbastanza velocemente per andare al piano superiore,faccio le scale,arrivo su e inizia a girarmi la testa abbastanza forte con difficoltà a focalizzare...mi sono sdraiato,sono andato in panico pieno,e ho chiamato aiuto...il tutto è durato 30 secondi buoni,dopo di chè a parte l'ansia nulla..mia madre mi ha fatto la misurazione della pressione con valori che andavano dai 140/80 ma con battito accellerato sui 120 la prima volta,e che poi sono scesi a 130/80 con pulsazioni sui 100 dopo qualche minuto fino a normalizzarsi..ma per la tachicardia credo sia stata ansia..Ho fatto più di um mese a misurarmi la pressione e ho sempre avuto una media di 70 battiti e una pressione che va dai 110/130 la massima e 70/80 la minima di media..quasi ottimali..e nessun altro capogiro o senso di debolezza,ho avuto però anche dolore al collo per qualche giorno e quella sera mi si era presentato stando davanti al pc un senso ancora di sbandamente simile pur con la pressione regolare..Ho già parlato col mio medico,ma essendo un ragazzo ipocondriaco ahimè,vorrei un parere esterno,se può essere stato un calo di pressione,la cervicale o altro..anche perchè la mia situazione mi porta quasi sempre a dar per scontato che tutto quello che ho è dovuto all'ansia,e non vorrei aver dato poca importanza a qualche sintomo..la ringazio per la cortesia,attende presto sua risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Quello che ha presentato lei è semplicemente una vertigine postulare legato al brusco cambiamento postulare. Smetta di misurarsi la pressione, spenga il pc e vada a camminare almeno un ora al giorno. Cordialità. Cecchini
www.cecchinicuore.org