Utente 124XXX
Gentile dottore, sono una ragazza di 22 anni, sono alta 1.60 e peso 70kg. A marzo ho fatto le normali analisi del sangue, ed è risultato che ho il colesterolo a 249. Per questo ho intrapeso una dieta e palestra. Fumo, da 7 anni, una media di 7 sigarette al giorno e assumo la pillola Yasmin. Il mio problema è che sono 2 mesi che ho questo problema di fiato corto. Mi sento che non riesco a fare respiri profondi, mi agito e mi aumentano i battiti cardiaci( di solito ho 70.75 battiti al minuto) e sento la mano sinistra che comincia a formicolare. Ogni tanto dolori al petto dal lato sinistro. Per completare i respiri profondi devo sbadigliare. Questa mancanza di fiato corto, non mi capita sempre nel corso della giornata. Secondo lei cos'è? è il caso che faccia visite approfondite? Sto per avere un infarto?
La ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Le consiglio di ripetere gli esami del sangue, con particolare riguardo alla funzione tiroidea, all'emocromo ed alla sideremia. Spesso, infatti, nelle giovani donne uno stato anemico o di carenza di ferro (dovuto ad esempio a cicli mestruali particolamente abbondati o a diete "dimagranti" squilibrate) si può manifestare con il fiato corto così come da Lei descritto.
Infine, mi corre l'obbligo di ricordarLe che la coesistenza di fumo, ipercolesterolemia ed assunzione di anticoncezionali orali rappresenta una pericolosa mistura che aumenta esponenzialmente il rischio cardiovascolare, che nelle giovani donne è di natura molto basso.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, la ringrazio molto per la sua veloce ed esaudiente risposta.
Perciò secondo lei, potrebbe essere un problema di tiroide e ferro?
Le comuniche inoltre che la dieta che sto seguendo è stata fatta da un dietologo nutrizionista ed è circa 1 settimana che l'ho intrapresa.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Le ipotesi che Le ho prospettato sono in effetti le più probabili, con i limiti di un consulto a distanza.
Ne parli con il Suo medico di famiglia, per la conferma della indicazione ad eseguire gli esami che Le ho consigliato.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la sua risposta, al più presto mi recherò dal mio medico di famiglia per la conferma degli esami da lei consigliati.
Cordiali saluti