Utente 175XXX
Buongiorno,
premetto che forse è la sezione sbagliata o forse non c'è nemmeno il problema.
In sintesi ho un rapporto stabile da anni, e sono stato sempre fedele. Da qualche mese ho l'amante, con la quale (conto quello che afferma la teoria) reagisco molto lentamente, non riesco ad avere un'erezione di quelle toste.
Credo che il problema non sia fisico in quanto con la ragazza va benissimo.
Secondo me temo che il problema sia l'ansia di dovere usare il profilattico, cioè nel lasso di tempo che si perde fra i preliminari e il momento in cui si indossa ho paura di perdere l'erezione... e di conseguenza la vivo senza lasciarmi andare fino in fondo.
Spero possiate darmi qualche consiglio utile... evitando di parlare di terapie, in fondo il mio rapporto ufficiale va bene, mica devo avere per forza l'amante....
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente, il fatto che non ci siano problemi con sua moglie dovrebbe escludere che ci sia una patologia di natura organica. ovviamnete una visita urologica andrologica è sempre consigliata