Utente 175XXX
Buonasera, dopo una visita dermatologica, alla mia bimba di 16 mesi è stato diagnosticato un Pilomatricoma. (da accertare anche tramite ecografia). Il problema consiste nel fatto che è situato molto vicino all'occhio. (vicino alla ghiandola lacrimale)Per ora misura circa 4 mm, ma se dovesse crescere andrebbe senz'altro a toccare l'occhio.
La dottoressa mi ha detto che si potrebbe asportare chirurgicamente ma è un posto delicato e in più bisognerebbe fare l'anestesia totale alla bimba.. Comunque aspetta l'esito dell'ecografia per pronunciarsi definitivamente.
Vorrei sapere se ci sono rischi per l'occhio durante questo piccolo intervento, se fosse magari il caso di aspettare o è meglio toglierlo subito prima che vada troppo avanti.. è anche forse possibile che non cresca e rimanga così? Ringrazio anticipatamente per la risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Signora,
il pilomatrixoma è condizione frequente in età pediatrica e spesso la localizzazione è proprio periorbitaria.
La decisione se asportarlo o meno è derivata da numerosi fattori e comunque deve essere espressa valutando il singolo caso clinico.
Per quanto riguarda l'esperienza del nostro centro l'intervento viene effettuato in anestesia locale assistita (cioè con minima sedazione da parte dell'anestesista) con nessun rischio per l'occhio.
Il pilomatrixoma deve essere differenziato da altre neoformazioni (l'ecografia è di grande aiuto) ed è uno dei motivi per il quale si può scegliere la strada dell'asportazione precoce.
Cordiali saluti