Utente 175XXX
buona sera, capita spesso di avere difficoltà ad avere l'erezione, oppure succede che viene a mancare dopo poco. assumo serenoa, in maniera non troppo costante, ( 300mg al 45% cad sompressa x n, 2 al di) e minoxidil con progesterone 1% , e 17 alfa estradiolo 0,025%. il tutto da un anno e mezzo circa. dallo stesso periodo ho una realazione e dallo stesso periodo vedo che ho i problemi suddetti. risolti tamponando con mezzo viagra ( anche se è capitato che non avesse effetto). ho eseguito i seguenti esami: antigene prostatico spec. 0.481 ng/mL ( 0,000- 4.00)- testosterone 4,49 ( 2.80- 8.00) - prolattina basale 6.3 ng/mL ( 4 - 15,2)- follitropina 7.6 (1,5 - 12.4) - luteotropina 5.4 (1.7- 8,6). il mio medico di base dice che non ci sono condizioni per sospettare qualcosa di patologico, potrebbe essere psicologico,( non ho altri fattori di rischio).i suddetti esami indicano una condizione normale ? dovrei integrarli con altro? ( un anno fa teststerone era 5,97). non so che strada percorrere

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
spero che minoxidil e quant' altro sia per usio topico, non per uso orale. la diagnostica differenziale dei problemi che3 stranno alla base dei defici erettile si fa con una attenta visita, esame obbiettivo, profili ormonali, ed ecodoppler. Per cui si rivolga ad espertio collega dal vivo, che di qua di più non si può fare
[#2] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
confermo , minox topico..
curiosità : il valore del testosterone 4,49 ng/mL (2.80 - 8.00 ( ECLIA)). va bene??
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
benissimo
[#4] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
fatta visita!!. ho riportato quanto sopra, ho aggiunto di non avere mai fatto visite andrologiche prima, e mi è stato prescritto cialis,,,il tutto senza essere visitato... solo parlandone. sono perplesso,forse più di prima... è possibile fare una visita andrologica ( in regime di libera professione!!) senza essere guardato ?? attendo pareri
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
guardi non posso entrare nella dinamica della visita che vuisono casi molto eclatanti. Ma le regole per capure se le cose sono state fatte bene sono leseguenti:
Diagnosi: su che base è il suo problema: ansia? circolazione? Ormoni?
Oltre al farmaco è stata indicata terapia alternativa? Oppure le è stai detto che che non vi sono altri sistemi?

Se è in grado di ripsondere a queste domande la visita ha funzionato bene, se no chieda delucidazioni al collega. Magari insistendo
[#6] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
parto dalla fine...
in effetti no, nessuna terapia alternativa,, il cialis , funzionando, avrebbe dimostrato che non vi sono altri problemi.
su che base..?.ho portato gli esami sopra esposti e raccontato i problemi ... non so in effetti, potrebbe anche essere di ansia, ma se così fosse, una visita in cui il dott. guarda e valuta, magari inutilmente , avrebbe aiutato a "placare l'ansia". direi. non voglio accusare il medico, o imedici in generale,non ne ho le competenze, ma solo esprimere la mia perplessità.