Utente 143XXX
Buongiorno a tutti,
sono ormai due anni che sono afflitto da dolori medio lievi al di sotto dell'ombelico. Il primo pensiero è andato all'urologo, pensavo fosse la vescica, ma lo specialista ritenendo fosse una prostatite mi diede una cura antibiotica con PRIXAR ma niente di ché, come prima. Volendo sentire un'altra campana cambio specialista che mi diagnostica una prostatite cronica (il problema l'avevo da circa un mese). Ci tengo a precisare che tutti e due gli specialisti mi fecero il solo esame di palpazione verificando un leggerissimo ingrossamento della stessa che a me personalmente non doleva affatto durante l'esame. Non contento e dubbioso faccio delle ecografie da cui risulta tutto nella norma, nessuna variazione delle dimensioni della prostata, faccio gli esami delle urine e dello sperma ma nulla, apparentemente non ci sono batteri ma ahimé risulta una oligospermia. Attualmente sono sposato e ho già un figlio ma il secondo che vorremmo tarda ad arrivare, i dolori addominali seppur lievi sono sempre presenti e non so cosa fare confuso tra mille pareri discordanti. Risiedo nel centro Italia e sono qui a chiedere se esista un centro specializzato dove poter andare a fare tutti gli esami del caso nessuno escluso al fine di avere una diagnosi il quanto più possibile accurata e che possa basarsi su dati oggettivi. Non so veramente dove rivolgermi, le mie ricerche fino ad ora non hanno dato frutti e ho paura che se il problema persiste non solo non avrò altri figli ma potrei incorrere in qualcosa di più grave. Vi chiedo aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
esistone delle prostaiti che non danno segno di infezsione o infiammazione. Pertanto non stupisce la negatività dei suoi esami e temndo ad approvare quanto fatto dai colleghi. Nella sua zona personalmente conosco Ludovico Vaggi, a Pescara Andrea Ledda as nroma a livello pubblico consiglio il dipartimento di urologia ulrico bracci della sapienza, a livello privato Diego Pozza.
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio vivamente per i consigli, sceglierò il professionista più consono e aderente alle mie aspettative e vi farò sapere.

Cordialità