Utente 175XXX
Cari medici,
vorrei chiedere la vostra opinione circa il decorso post operatorio dell'operazione di frenuloplastica che mi han fatto Lunedì 26 Settembre.
L'operazione va bene(a parte l'anestesia fatta direttamente con 4 iniezioni).Il medico mi dice che non mi darà alcun dolore,solo dei fastidi durante le erezioni.Inoltre mi dice di non applicare ne prendere nulla,solo di non farci andare l'urina,di lavarlo con acqua e sapone e di attendere 10 giorni per avere rapporti sessuali.
Il primo giorno solo fastidi.Il secondo iniziano i dolori.Quando devo abbassare la pelle sento dei forti dolori.Inevitabilmente ogni tanto ci va dell'urina e li i dolori aumentano.Dopo aver lavato però i dolori si affievoliscono.
La cosa va avanti peggiorando,fino a che il primo punto sembra esser saltato e mi sanguina,con annesso aumento del dolore.
Sento telefonicamente il medico e mi dice che è normale e che se voglio posso disinfettare con dell'acqua ossigenata.
Lo faccio e le cose vanno meglio e il punto che sembrava esser saltato si sistema.
Verso Venerdì 1 Ottobre,a distanza di due giorni l'uno dall'altro,due punti cadono(in ordine il terzo e il secondo sulla ferita)e la ferità è quasi completamente rimarginata.
Solo che stupidamente ho spesso esagerato con l'acqua ossigenata e questo mi ha corroso la pelle del glande e dintorni rendendola lucida,secca e dolorante.Così ne interrompo l'uso,continuando solo a lavarmi,e tutto va per il meglio:la ferità continua a rimarginarsi e i dolori spariscono definitivamente.
Questo fino a Domenica notte verso le 3 del mattino.Vado per urinare e vedo sangue sulle mutande e dentro e fuori la pelle del pene.Così lavo e lentamente abbasso la pelle sentendo un pò di dolori e una forte sensazione di disagio e fastidio.Così intravedo il primo punto,che si trova tra il glande e l'attaccatura del frenulo,nero e circondato di sangue.
Inoltre noto sotto di esso(rialzato rispetto alla superficie della pelle)una parte rossa,che sembra esser carne viva.Così realizzo che un lembo di carne si sta staccando e penso che la rottura del frenulo sia prossima,anche perchè mi faceva un gran male anche il frenulo stesso che era molto teso.
Sento il mio medico e mi dice che è normale e che il lembo di carne si ritrarrà.
Il pomeriggio verso le quattro ricontrollo.Trovo la zona quasi completamente pulita e vedo il punto e il lembo di carne non più rialzati e un po ritratti e il frenulo estrememente tirato e più corto di prima al punto che non riesco a tenere giù la pelle(anche se adesso si trova al di sotto del glande e non più sopra vicino al prepuzio).
Verso sera cade l'ultimo punto e il frenulo appare integro(solo una piccola ferita all'altezza del punto)ma più corto e rigido di prima.
Perchè è più corto?Non doveva allungarsi?Adesso abbasso la pelle fin sotto il glande,ma si ammucchia e non va oltre.Così corto,in erezione e/o nei rapporti sessuali potrebbe rompersi?
Doveva essere uno scherzo,invece è diventato un incubo!
Ditemi voi!
Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
priima di trarre conclusioni, si faccia vedere dal collega operatore. E' meglio, di qua si capisce poco o nulla senza visone diretta.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

pure io le ricordo che da questa postazione ci è difficile capire bene cosa è successo ed in questi casi la cosa migliore da fare è sempre una attenta rivalutazione clinica diretta per comprendere il suo "problema".

A questo punto potrebbe essere utile una attenta rivalutazione clinica da parte del suo chirurgo e poi ci aggiorni, se lo desidera.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Capisco.
Proprio oggi ho fissato la visita di controllo per Venerdì.
Vi farò sapere.
Grazie del consulto!
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene , qua siamo ed attendiamo.
[#5] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Gentili medici,
dalla visita di controllo risulta che la ferita è ormai quasi completamente rimarginata e che il frenulo necessita di essere stimolato per tornare elastico.
Quindi sto benissimo e l'unica cosa di cui ho bisogno ora e di usare il mio membro a volontà,con tanto di prescrizione medica...:)
Vi ringrazio dell'attenzione e della pazienza.
Cordiali Saluti!
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tutto è bene ciò che finisce bene!