Utente 176XXX
Buongiorno, ho 31 anni, conduco una vita molto sedentaria con molte ore davanti al computer.

Da un mese a questa parte ad ogni mio risveglio, ho un problema ad entrambe le mani. Non sento dolore, ma se provo a chiuderle facendo il pugno avverto dolore alle articolazioni. Mi aiuto passandole sotto l'acqua calda. Una volta chiuso il pugno 2-3 volte il dolore sparisce per tutta la giornata.
Ma ogni volta che vado a dormire e mi risveglio il dolore si ripresenta.

Il medico mi ha prescritto un integratore di potassio/magnesio, ma non è servito.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Dalla sola descrizione dei disturbi e senza poterLa visitare è difficile fare ipotesi veramente utili. La rigidità mattutina può rappresentare i primi segni di una patologia artrosica, anche se la giovane età rende questa ipotesi poco probabile, oppure reumatica. In ogni caso è opportuno che il Suo medico Le prescriva gli esami di laboratorio per gli indici di flogosi e, se il problema persiste, una visita reumatologica. In alcuni casi l'assunzione di farmaci o la presenza di patologie che determinano una ritenzione di liquidi, oppure certe attività lavorative possono provocare sintomi analoghi.
Una volta che ha i risultati degli esami sarà il reumatologo, dopo averLa visitata, a interpretarli correttamente e a suggerirLe eventuali esami di secondo livello.
Cordiali saluti