Utente 106XXX
mi scuso in anticipo.
Ho 41 anni alto 1,74 peso 90 kg.
Non fumo e non bevo.
Un mese fa per un infarto veniva a mancare un mio cugino coetaneo. Da allora somatizzo tutto.
Sono stato due volte in pronto soccorso dove mi hanno sottoposto a ecg e esami del sangue (enzimi), glicemia, colesterolo e misurazione della pressione. Tutto assolutamente perfetto.Mi prescrivevano un calmante Nilaxia.
Ad aprile avevo fatto gli stessi esami oltre a visita cardiologica completa di ecografia del cuore. Anche quella perfetta.
Premetto che 2 anni fa a seguito di una stupida caduta dalla moto dopo radiografia mi trovavano una l5 s1 discopatia ed una ipolordosi cervicale. Lavoro al computer anche 12 ore al giorno.
da 3 gg avverto una importante rigidita' al collo ed un dolore lombare che si protrae alla nuca, alle spalle sotto l'ascella sinistra anche al petto sia a sx che al centro, oltre che fischi alle orecchie, e le tempie che pulsano. Ho misurato la pressione ieri 4 volte, fermandomi in tutte le farmacie che incontravo per tornare a casa in preda ad una forte agitazione (ha camminato per 40 minuti) nella prima la massima era 144 per poi scendere progressivamente a distanza di pochi minuti a 136.
Stamane altra misurazione 127.
Stanotte mi sono svegliato intorno alle 2 e 30 e sono rimasto sveglio almeno fiono alle 3 e 30 n preda ad una forte oppressione. Convinto di avere un infarto o un ictus. Devo fare qualche altro esame?? Oppure dipende tutto dalla cervicale? Due annin fa dopo la caduta ho fatto delle terapie, sollievo immediato ma poi punto e a capo.
Cosa consigliate? Grazie anticipate

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei e' una persona giovane, in sovrappeso. I valori di pressione che lei indica (ma riposrta solo la sitolica...) sono perfettamente normali.
I disturbi che lei riferisce paiono essere legati a problemi di artrosi cervicale. Data la sua giovane eta' conviene che lei inizi a muoversi, spegnendo il PC, almeno un' ora al giorno, a passo svelto e che riduca drasticamente i lpeso corporeo per evitare di peggiorare il quadro artrosico. Cordialita'. cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei e' una persona giovane, in sovrappeso. I valori di pressione che lei indica (ma riposrta solo la sitolica...) sono perfettamente normali.
I disturbi che lei riferisce paiono essere legati a problemi di artrosi cervicale. Data la sua giovane eta' conviene che lei inizi a muoversi, spegnendo il PC, almeno un' ora al giorno, a passo svelto e che riduca drasticamente i lpeso corporeo per evitare di peggiorare il quadro artrosico. Cordialita'. cecchini
www.cecchinicuore.org
[#3] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la risposta.
Aggiungo che per adesso ho tenuto sotto controllo la pressione 126 e 86.
Avverto un dolore tra collo e schiena e un certo martellamento alle tempie. Non continuo.
Mi capita di svegliarmi durante la notte e restare sveglio a pensare anche un ora salvo poi riaddormentarmi.
Sono evidentemente sotto stress.
Il medico mi ha prescritto il Nilaxia. secondo lei dovrei prendere qualche antiinfiammatorio?
Da rx effettuate nel 2008 veniva riscontrata una ipolordosi cervicale e un problemino alla L5 S1.
Sintomi migliorati con delle terapie ma poi prontamente presenti ad ogni cambio di stagione.
Aggiungo soltanto di soffrire spesso di poliuria.
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per la poliuria esegua degli esami per escludere un diabete, specie se avesse familiarita'. Ne parli col suo medico curante.
Cordialita.
cecchini
[#5] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
da esami del sangue effettuati negli ultimi 2 anni i valori glicemici sono ampiamente nella norma.
Semmai soffro di proctite e assumo ogni sera una compressa di xatral per la ipertrofia prostatica benigna.
Lei comunque, mi pare ritenga, che non ci siano cause cardiovascolari dietro questi fastidi.
Grazie ancora
[#6] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
solo per aggiungere che i dolori si sono allungati fino a meta' schiena, e che avverto formicolio agli arti braccia e gambe e palpitazioni.
Cosa ne pensate?
gRAZIE
P.S. Il medico mi ha aggiunto dicloreum e Microser come cura