Utente 735XXX
Egregi Dottori,
sono un uomo di 36 anni,all'incirca da un anno,improvvisamente da un giorno all'altro mi è comparsa una macchia rosea/rossastra presentata inizialmente come un puntino rosso simile ad una puntura di zanzara e poi in breve tempo sfogato in quest'ultimo.Si è formata nella zona del pube quasi all'attaccatura del pene al corpo per capirsi,ha una forma più o meno circolare di un paio di centimetri di diametro ed è a momenti del giorno molto pruriginosa.Mi sono fatto visitare all'IDI da una dottoressa che ha visto velocemente la macchia con una lente e mi ha detto di trattare la parte con una crema "BEBEN" per 15 giorni.Effettivamente la crema toglie il prurito per qualche giorno ma la macchia resta sempre della stessa forma e colore e dopo qualche giorno senza trattamento torna anche il prurito.Spero capirete vista la zona l'imbarazzo che può crearmi.Vi sono grato di qualsiasi consiglio potrete darmi.
Ringrazio cordialmente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
ovviamente la sede anatomica del suo problema è molto delicata. Credo che, per risolvere il problema, dovrebbe un pò riniziare daccapo, con una visita dermatologica.
Ci sono almeno alcune diagnosi differenti che si potrebbero prendere in considerazione , ma dovrebbero essere vagliate da un buono specialista che segua anche l'evoluzione in rispsota alla terapia nel tempo. E soprattutto che le faccia una diagnosi, che non ha avuto, a disposizione per eventualmente parlarle insieme a lei, ma di fronte a qualcosa di più concreto rispetto a ciò che (per colpe non sue, indubbiament) ci ha prospettato.

Saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 735XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la sua valutazione,in effetti avevo già preso in considerazione il fatto di dover effettuare un altra visita dermatologica che questa volta effettuerò presso una struttura privata visto che quella pubblica mi è sembrata un pò "superficiale".
Saluti e buon lavoro