Utente 169XXX
Buongiorno dottori.

Sono un ragazzo di 22 anni, fumo 5 sigarette al dì e conduco una vita piuttosto sedentaria. Da un anno a questa parte avverto spesso degli extrasistoli.
Mi capitano SEMPRE in momenti di particolare eccitazione (felicità, preoccupazione, paura o emozione di qualsivoglia natura). Qualche volta anche quando sono a riposo.

Io suono con un gruppo e l'ultima volta, al momento di salire sul palco, il mio cuore è stato "bombardato" da questi extrasistoli.

Aggiungo che mi sottopongo ogni anno a visita cardiologica, ECG e analisi ematiche e mai nulla è venuto fuori se non il battito leggermente accelerato a causa del mio essere particolarmente ansioso. Ciò non toglie che questa situazione mi preoccupa parecchio.

Cosa dovrei fare? Grazie mille per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Deve smettere di fumare innanzitutto, dal momento che appare preoccupato. Se lei fosse davvero preoccupato dovrebbe essere preoccupato delle cose serie, tipo cancro al polmone, enfisema polmonare , ictus cerebrale che sono le conseguenze del fumo. Anche la caffeina (compresa la coca cola), gli alcoolici aumentano la frequenza cardiaca e le aritmie. Cordialita'. cecchini
www.cecchinicuore.org