Utente 176XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 32 anni.
La problematica che voglio sottoporvi potrà meravigliarvi ma non vi sto prendendo in giro.
La problematica è la seguente:
Per motivi religiosi sto cercando di vivere una vita casta, non sono ne un prete ne niente è solo una scelta di vita dettata dal desiderio morale e religioso.
Il mio problema è che nel passato ho avuto una vita sessuale, non intensissima ma comunque viva anche con la masturbazione quasi giornaliera.
Ora vorrei astenermi anche dalla masturbazione ma purtroppo riesco solo per 5 o 6 giorni poi ho la sensazione di dovermi "sfogare" e noto che lo sperma è molto.
Mi chiedo se esiste un modo modico di diminuire il desiderio ma anche la produzione di sperma senza creare prostatiti o altro.
Mi scuso se può meravigliare la mia domanda ma sono sinceramente serio.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente per abbassare il desiderio si possono utlizzare dei farmaci , ma ne dovrebbe parlare con un neurologo
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo dott.re, la ringrazio molto per la sua velocissima risposta.
Desideravo chiederle a proposito della sua risposta quest'altra considerazione:
"Ma a parte il neurologo e quindi la parte riguardante il desiderio ma per quanto riguarda la produzione di sperma, riuscendo a fermare il desiderio come si può fermare la produzione del suddetto per non ritrovarmi malato di prostata?"
La ringrazio per la cortese attenzione e le porgo cordiali saluti.