Utente 176XXX
Sono una ragazza di 27 anni e da qualche tempo a questa parte, ogni volta che mangio qualcosa mi manca il respiro. E' come se non riuscissi ad inspirare completamente e sono costretta a fare un "respiro lungo" per poter avere la sensazione di respirare appieno. Il problema si manifesta soltanto in concomitanza dell’assunzione di cibo e solo per un tempo relativamente breve a seguito della stessa.
Ho fatto un rx torace, ma non è risultato nulla, eccezion fatta per un "diaframma bozzuto", ma mi è stato detto che non è niente di grave.
Nel 2007 a seguito di un incidente stradale ho avuto dei problemi respiratori a causa di una lesione del nervo frenico, conseguente alla pressione della cintura di sicurezza. Non credo sia rilevante, ma pensavo che fosse utile renderlo noto.

Grazie mille in anticipo per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Il problema probabilmente ha tra le sue cause anche una componente ansiosa. E' pero' necessario verificare, quanto meno per cio' che compete l'Area Chirurgica nella quale lei ha rivolto il quesito, se lo stomaco non fosse dilatato o erniato a tal punto da sfavorire la normale mobilita' polmonare: a tale scopo puo' sentire il suo Medico se non sia il caso di prescriverle un Rx dello stomaco con contrasto.
Cordiali saluti