Utente 163XXX
salve, ho 36 anni circa 15 anni fà mi sono sottoposto ad una artoscopia al ginocchio, con anestesia spinale, il giorno seguente tornato a casa ho cominciato ad avvertire mal di testa sensibilità degli occhi alla luce, mi davano fastidio i rumori e le voci, mi ero ridotto chiuso nella mia stanza straiato al buio isolato da tutti.
Da lì una visita da parte di un'anestesista che mi ricovera d' urgenza per una crisi lipotiomica, rimango in ospedale per qualche giorno facendo diverse flebbo con le gambe rialzate rispetto alla testa.
Ora poichè devo subire un'altro intervento (ricostruzione del legamento crociato)mi faranno la spinale, ed il giorno successivo all'intervento mi dimetteranno.
Può succedermi nuovamente quello che mi è capitato in passato?

P.S. mi hanno asportato una cisti di baker con anestesia totale nessun problema.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, al momento attuale per la esecuzione di una spinale vengono usati aghi molto sottili,questi rendono rarissimo se non impossibile che si manifestino disturbi come quello che lei ha avuto.
Comunque generalmente quando si manifestano questi disturbi, che sono dovuti alla pervietà residua del foro prodotto dall'ago e successivo piccolo stillicidio di liquor, non c'è mai bisogno di un ricovero, ma tutto si risolve in qualche giorno di riposo supini, antidolorifici ed idratazione. Nel suo caso deve essere stata una cosa diversa e/o più importante.
E' difficile, ma non impossibile che risucceda, quindi io le consiglio di dire tutto all'anestesista che la assisterà, perchè possa decidere eventualmente di modificare la metodica anestesiologica.
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
cara dottoressa la ringrazio per la risposta molto celere, la sua descrizione di cosa succede è quello che mi dissero allora, non so se sia stato qualcosa di più grave, certo oggi soffro di sbandamenti mal di testa tutto mi ha fatto diventare molto ansioso che non fanno altro che accentuare questi sintomi non so se estiste una correlazione tra tutto e quello che mi è successso con l'anestesia,comunque sicuramente parlerò con l'anestesista. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente, sicuramente lei è uscito provato emotivamente da quella esperienza, ma dubito che la cefalea di oggi dipenda da quell'evento. Sono cose fastidiose ma non gravi che si risolvono più o meno rapidamente senza conseguenze.
Cordiali saluti ed auguri