Utente 282XXX
HO 35 anni ed ho effettuato per la sesta volta uno spermiogramma e con grande disappunto ho appreso di soffrire di una asteno-terato-spermia. Sono stato operato il 20/12/2002 di un varicocele bilaterale e successivamente tutti gli spermiogrammi effettuati avevano evidenziato un'astenozoospemia. Spermiogramma effettuato il 23.2.04: Morfologia normali 50%-motilita' I GR.13%Iora 17%IIora II GR.20%Iora 23%IIora
05.7.04: morfologia normali 20%-motilita' I GR.6%Iora 12%IIora II GR.12%Iora 16%IIora. Poiche' stiamo cercando un figlio da 3 anni io e mia moglie (che nel mese di aprile ha subito un intervento chirurgico per l'asportazione di una cisti endometriale), mi sapete spiegare le motivazioni di un drastico peggioramento di tali esami? Puo' essere dovuto al fatto,che siccome il sottoscritto effettua attivita' sportiva (calcio amatoriale-footing), ha effettuato una maratona e la domenica si cimenta sui 20 km ca.? Potrebbe essere dovuto all'operazione di varicocele non effettuata correttamente, in quanto il sottoscritto presenta da ca. 2 mesi dei dolori sul testicolo sx come prima dell'intervento effettuato dic.2002? Come avrete capito questo benedetto figlio non ci arriva, mi sapreste dire se con tali esami mia moglie potrebbe rimanere in cinta? Secondo me, che non sono un medico, ci vorrebbe un miracolo!!! accetto volentieri consigli. NB: sia il sottoscritto che mia moglie siamo seguiti ovviamente da medici-specialisti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

non sempre la correzione chirurgica del varicocele, anche se fatta bene, porta a netti miglioramenti dei parametri seminali.
Questo avviene in circa il 55% dei casi
Si potrebbe pensare ad una forma di terapia "di supporto" per migliorare la motilità ma non trascurerei l'ipotesi di pensare anche ad una procedura di fecondazione assistita che potrebbe consentirvi di avere un figlio.
Ricordatevi che il tempo purtroppo passa e questo è un fattore importante,specie per la donna. ( penso che sua moglie, possa essere una sua coetanea)
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Domenico Battaglia
24% attività
0% attualità
8% socialità
ESTE (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
caro paziente innanzi tutto vorrei sapere le condizioni in cui è stato eseguito l'ultimo spermiogramma(giorni di astinenza prima della raccolta) eseguirei un esame delle urine ed una spermiocoltura oltre a ripetere lo spermiogramma.
la saluto caramente Dr. D. Battaglia; PADOVA.