Utente 171XXX
Salve, sono stato da un andrologo in seguito ad una prima volta fallita a causa di una mancata erezione. Mi ha detto che sono sano, che è tutto nella norma, e la mia è stata solo ansia. In sostanza mi ha detto che devo stare tranquillo e lasciarmi andare. Avete qualche consiglio da darmi oltre a quello che già mi ha dato il mio andrologo? Sabato avrò una seconda possibilità e ho paura che mi risucceda, ormai ho preso questa prima volta come una specie di esame, cosa che non va assolutamente bene, me ne rendo conto, ma non riesco a prenderla con serenità.

Grazie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
considerata la sua giovane età e il singolo episodio, sono pienamente daccordo con il collega andrologo.
Stia sereno e tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Campo Giuseppe
Specialista In Urologia-Andrologo
www.chirurgiauroandrologica.it
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
mi associo alla risposta del collega andrologo, nel tentativo di rassicurarla.
Un episodio singolo di deficit erettivo, coollocato temporalmente in un momento ansiogeno, non fa testo.
Le suggerirei, la prossima volta, di evitatare il rapporto coitale ed erotizzare il suo corpo ed il corpo della sua partner, evitando una sessualità genitalica e coitale.
In bocca al lupo
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

anch'io mi associo alle considerazioni cliniche e generali fatte dai colleghi che mi hanno preceduto.

Comunque, se il problema si dovesse ripresentarsi, senza indugdovrà riconsultare in diretta il suo andrologo.

Un cordiale saluto