Utente 290XXX
Buongiorno!
In seguito ad un intervento parodontale (innesto di osso) ho dovuto prendere per la seconda volta l'Augmentin: il giorno dopo averlo finito di assumere mi sono riempita gradualemebte di chiazze spesse rosse in tutto il corpo , prurginose. Essendo in ufficio mi sono recata in una farmacia vicina dove mi è stato dato un antistaminico(Polaramin).
La sera sembrava rientrato tutto ma invece al mattino mi sono ritrovata con i piedi e le mani gonfie + anocra prurito su schiena. A questo punto mi sono recata al Pronto soccorso dove mi hanno prescritto i compressa da 1mg al giorno per 3 giorni e poi mezza per altre 3 giornate....in sintsi dopo un giorno di assunzione mi sono svegliata con le labbra gonfie e stavolta collo +orecchie+faccia piena di ponfi.....
Il mio medico curante mi ha quindi prescritto 10 mg di cortisone al giorno /deltacortene) : il prurito e gonfiori sono spariti ,ma dal quarto giorno da quando è iniziato tutto, alla sera mi ritrovo stanca e con qualche linea di febbre (37,2-37,4) +giramenti di testa ...come se avessi un’influenza nella fase iniziale.
Oltretutto mi fa male dietro all’altezza dei reni (mi avevano trovato un pò di rnella un anno fa).....
Tutto questo può essere conseguenza dell’allergia scatenata dall’Augmentin o devo fare altri accertamenti?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera.
In questi casi è sempre bene fare una chiacchierata con l'allergologo per precisare al meglio quanto accaduto. Successivamente farà dei test (sierologici e cutanei) per confermare che quanto accaduto - come sembrerebbe, contrariamente a quanto ha pensato Lei - non è dipeso da un'allergia all'Augmentin.
Nel frattempo si consiglia comunque di evitare l'assunzione di farmaci betalattamici.
Saluti,