Utente 176XXX
Salve,
ho una frattura medio prossimale del quinto metacarpo della mano destra. Mi hanno ingessato la mano, ma dopo 1 solo giorno ho tolto il gesso, in quanto mi sto laureando ed ho bisogno di poter scrivere. Posso sapere quali rischi ci sono per la mia salute?
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea D'Arrigo
40% attività
12% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
L'importanza del gesso consiste nell' evitare la scomposizione della frattura, quello che puo' succedere e' che la sua frattura si possa scomporre e quindi richiedere un trattamento chirurgico,inoltre possono aumentare i processi di infiammazione insieme al dolore; il consiglio e' andare nel suo ospedale di appartenenza ripetere la rx grafia , l' ortopedico le sapra' dire se la sua frattura ha subito modificazioni.
Tanti auguri
[#2] dopo  
Prof. Alessandro Caruso
40% attività
16% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Egr. signore come le ha detto perfettamente il collega D'Arrigo l'apparecchio gessato andrebbe tenuto circa 25-30 gg. perchè permette la perfetta consolidazione in asse dei monconi di frattura, o del piano di frattura,evitando appunto delle complicanze come " gli spostamenti " che poi richiederebbero un eventuale trattamento chirugico.
Quindi il consiglio corretto, come il Collega le ha evidenziato è ritornare dall'Ortopedico che lo ha avuto in cura, rifare un esame radiografico e farsi applicare quanto meno una ortesi alla mano o un immobilizzazione semirigida.
Cordialmente