Utente 104XXX
Gentili Dottori,

Sono un ragazzo di 24 anni. Da circa una decina di giorni ascelle e piedi emanano cattivo odore. Si tratta di una circostanza mai presentatasi prima. Soprattutto le ascelle, nonostante i diffusi lavaggi giornalieri, emanano costantemente cattivo odore. La sudorazione è nella norma così come le mie abitudini alimentari ecc. A titolo informativo, durante l'estate, per circa 2-3 mesi, ho avuto un problema analogo con il cuoio capelluto. Non avevo mai sofferto prima di cuoio capelluto maleodorante e come dal nulla i miei capelli (cute) puzzavano a sole 4-5 ore dallo shampoo. Ora il cuoio capelluto è di nuovo normale e il problema sembra essersi "spostato" su piedi e ascelle. La situazione è strana (buffa) e fastidiosa. Apprezzerei qualsiasi consiglio/opinione. Grazie.

Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
la bromidrosi (il fenomeno che l'affligge) può essere dovuta a varie cause, dovute alla qualità del sudore certo, quindi anche da fenomeni ormonali (zone ricche di ghiandole apocrine, sotto influsso ormonale) MA ANCHE DA FENOMENI ESTERNI ed ambientali, per cui la cosa migliore è esporre questo suo imbarazzante problema ad uno specialista dermatologo che lo valuti "de visu"

Saluti

Mocci