Utente 774XXX
Buongiorno,

volevo chiedere un consulto sul referto dell'esame del campo visivo fatto da mia madre (61 anni con forte miopia OD -11,75, OS -12,25). Fino a circa 6 mesi fa, nonstante la forte miopia, con le lenti a contatto non ha avuto problemi e ha condotto una vita regolare, la miopia è rimasta uguale a prima, ma è molto peggiorata e sostiene di non vedere più, di avere continui lampi negli occhi e altri problemi...L'oculista, dopo la visita,dove ha verificato pressione oculare nella norma, miopia uguale a prima gli ha prescritto esame campo visivo e successivamente OCT.

Il referto dell'esame è il seguente:

OD: GRAVE RIDUZIONE GLOBALE DELLA SENSIBILITA' CON RELATIVO RISPARMIO DEL QUADRANTE SUPERO-NASALE-

OS: RIDUZIONE DIFFUSA DELLA SESNIBILITA'.
DIFETTO PARAMERIDIANO INFERIORE
DIFETTO SUPERIORE PREV. TEMPORALE.

Mi potreste spiegare in poche parole cosa significa questo referto.
A giorni effettuerà anche l'OCT.

L'ultima domanda è se a fronte del referto dell'esame visivo ci sono possibilità tramite medicinali o interventi di migliorare la situazione!

grazie mille per la Vostra disponibilità
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, il campo visivo (alterato nel caso di sua madre), fornisce indizi riguardo alla situazione funzionale, per stabilire il danno anatomico e proporre dei trattamenti medico-chirurgici occorre attendere altri accertamenti (OCT, Fluorangiografia etc) oltre naturalmente alla valutazione clinica dell' oculista che l'ha in cura.

Cordialmente