Utente 176XXX
Buongiorno
le chiedo gentilmente un parere sullo spermiogramma di mio marito ritirato quest'oggi ed eseguito presso l'istituto humanitas di rozzano.
E' stato richiesto dalla mia ginecologa dopo 12 mesi di tentativi che non hanno portato ad una gravidanza. Da parte mia ho effettuato eco transvaginale e paptest tutto ok, ma resto in attesa di altri approfondimenti. Oltre al consulto della ginecologa che sarà a breve, dovremo inoltre a questo punto prenotare una visita da un andrologo.
Ma in attesa di tutto ciò Le chiederei un parere sull'esito.
Premetto io ho 32 anni tra un mese e mio marito 33 anni e mezzo, negli ultimi 3 mesi ha preso la maca.
spermiogramma effettuato dopo 4 giorni di astinenza
volume eiaculato: 3,4 ml
ph: 7,8
colore: giallastro
viscosità: normale
odore: normale
coagulo: presente
Liquefazione: dopo 20'
batteri: ++
numero spermatozoi per eiaculato: 142.800.000
numero spermatozoi per ml: 42.000.000
Agglutinati: <10%
Cellule rotonde x ml. 600.000
Emazie: Assenti
Leucociti: Rari
Cellule Epiteliali: Rare
Trichomonas: Assente

Spermatozoi Mobili: 40%
Motilità Progressiva: 36%
Motilità non progressiva: 4%
Immobili: 60%

Forme normali: 5%
Forme abnormi: 95%
Anomalie testa: 76%
Anomalie tratto intermedio: 11%
anomalie coda: 8%

Totale spermatozoi mobilità progressiva ml: 15.120.000
Totale spermatozoi motilità progressiva per eiaculato: 51.408.000
Swelling test: 80%
Eosin test: 80%

cosa ne pensa? secondo lei è possibile arrivare al concepimento naturalmente con uno spermiogramma come il nostro?
grazie ancora, sono un pò triste perchè abbiamo voluto aspettare un anno di tentativi nulli ma col senno di poi...forse avremmo dovuto fare qualche analisi subito...grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
gentile signora,
valutato secondo il WHO 2010 l'esame risulta normale.
converrà comunque sottoporlo ad uno specialista.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
gentile Dr Biagiotti,
innanizitutto La ringrazio tantissimo per la sua celere risposta. E poi ovviamente per quello che ha scritto....un pò mi rincuora anche se come lei giustamente ha riportato, lo faremo valutare da un andrologo prestissimo!
Le chiederei nuovamente....non c'è dunque secondo lei una teratozoospermia determinata dal fatto che le forme normali siano solo il 5%? Davvero risulta normale?
Ovviamente la cosa ci fa solo piacere ma vorremmo evitare di trascurare qualcosa, la voglia di un bimbo è immensa.
Grazie ancora!
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se l'esame è stato valutato secondo i parametri WHO 2010 basta il 4% di forme normali per dire che tutto va bene ma ascolti le sagge parole del collega Biagiotti e comunque, a prescindere, senta ora in diretta un esperto andrologo.

Poi si ricordi che la fertlità di una coppia non dipende solo da un solo esame del liquido seminale.

A questo proposito, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio Dott. Beretta per la sua gentile risposta.
Ho letto accuratamente l'articolo e lo reputo molto interessante. In effetti occorrono molti + approfondimenti da parte di entrambi e come ho scritto presto faremo entrambi tutti gli esami necessari.

Mi sono un pò documentata su internet e sembra che i parametri WHO 2010 relativi al 4% di forme normali siano considerati da molti dottori fin troppo ottimisti, ed alcuni utilizzino i parametri Kruger per cui a questo punto si parlerebbe di teratozoospermia (in quanto inferiori al 15%)
Non so cosa pensare...
Mi sorge una domanda. quindi le terapie e le diagnosi si basano sulla "discrezionalità" dell'andrologo in base al parametro prescelto? I medici sono tutti consapevoli di questa differente modalità di valutazione dei normoconformati?

Chissà l'andrologo da cui andremo come considererà il "nostro" spermiogramma....

Ad ogni modo quello che mi auguro è che arrivi presto da noi la cicogna indipendentemente da tutto questi discorsi sui parametri...
Volevo ringraziare ancora per l'opportunità di consulto e di confronto.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

le procedure diagnostiche e le terapie in molte situazioni cliniche come la vostra hanno alla loro base sempre un esame del liquido seminale, fatto in ambiente dedicato in cui vengono riferiti i criteri e i parametri seguiti, questo ci dà un percorso, cioè la "traccia", da seguire per arrivare a capire e poi eventualmente trattare il problema che non è sempre di facile soluzione.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio, gentilissimo davvero.
nel frattempo abbiamo prenotato una visita privata da un ottimo andrologo (speriamo!) che lavora all'istituto Humanitas già per questo sabato.
Volevo nuovamente chiederle: per i parametri WHO 2010
il 5% di forme normali che ha mio marito sono nella norma..ma se guardo nel dettaglio lo spermiogramma nell'ultima pagina c'è una tabellina che mostra le percentili relative al numero di uomini le cui donne hanno registrato una gravidanza nell'arco di 12 mesi.... beh dove c'è il minimo cioè il 4% di forme normali la percentuale (o percentile) degli uomini è del 5%....quindi cmq è bassa.....quindi non mi sembra tanto incoraggiante il nostro esito, o mi sbaglio nella lettura?

un cordiale saluto a lei.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questa è un'ulteriore leggenda esplicativa, presa da una casistica generale, ma questo non toglie che una morfologia, se valutata con i criteri restrittivi WHO 2010, al 5% è normale e ci basta per dire che l'esame di suo marito è nella norma.