Utente 160XXX
Salve,

Quando ho il glande leggermente scoperto e quindi la pelle che lo ricopre (prepuzio?) non è messa in tensione, sul bordo raggrinzito di questa pelle non c'è nulla e tutto è ok. Idem per il glande che non presenta nulla.

Se però tiro questa pelle verso il basso (chiaramente la raggrinzitura scompare, tutto si scopre) sulla pelle tirata compaiono dei pochi piccoli puntini bianchi di meno di un mm ciascuno, raggruppati solo in due o tre zone singolarmente con area avente diametro nemmeno di un cm. Questi puntini non si sentono al tatto se ci passo il dito, sembrano un tutt'uno con la pelle anche se si vedono e quindi non sono escrescenze che fuoriescono. Nel resto della pelle non c'è nulla, tutto ok.

Inizialmente ho pensato fossero interni alla pelle del prepuzio e quindi si vedessero solo perché scoprivo il pene, poi ho capito invece che sono in quella parte di pelle che costituisce quello che prima ho chiamato bordo e che scoprendo il glande scompare ma che tirato lascia apparire questi puntini che quando è raggrinzito non ci sono.

Detto questo mi sono messo su internet a cercare informazioni su questi puntini.
Ho trovato la foto contrassegnata con il numero 5 e che si trova a questo indirizzo (bisogna scendere un pò nella pagina):
http://www.ildermatologorisponde.it/penoscopia.html
La numero 5 sembrerebbe essere esattamente quello che ho io e quindi Grani di Fordyce come dice la didascalia corrispondente. La questione però è che sempre nella foto 5 questi puntini bianchi sembrano circondati da un qualcosa di arancione mentre i miei sono solo bianchi. Inoltre nel mio caso non sono così tanti ed estesi ma si tratta come ho già scritto di due o tre zone molto piccole e circoscritte che all'interno hanno massimo una decina di puntini, forse meno. Attorno a queste aree la pelle non presenta nulla.

Vorrei sapere gentilmente se il mio caso è un caso di grani di fordyce oppure si tratta di qualcosa di cui devo preoccuparmi. Riepilogo le caratteristiche:
pochi puntini bianchi in aree piccole e limitate (resto della pelle senza nulla) visibili solo se si scopre il glande e si tira verso il basso, di dimensioni estremamente piccole, non distinguibili al tatto come potrebbe accadere nel caso di escrescenze.

Ringrazio per la cortese attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non e' possibile porre una diagnosi in base ad una fantasia riportata...le immagini che ci invita a valutare non si riferiscono al Suo caso e,quindi,possono indurre in un grossolano errore diagnostico.Continui a seguire i consigli di uno specialista reale e non virtuale.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottore,
ho ampiamente cercato di descrivere la mia situazione e la foto, la numero 5, oltre ad essere una soltanto tra tante nella pagina, voleva solo essere un elemento in più per facilitare il consulto.
Restano comunque le caratteristiche da me descritte, per cui formulo meglio il mio quesito sperando in una gentile risposta:

Nel prepuzio pochi puntini bianchi in aree piccole e limitate (resto della pelle senza nulla) visibili solo se si scopre il glande e si tira verso il basso, di dimensioni estremamente piccole, non distinguibili al tatto come potrebbe accadere nel caso di escrescenze, possono rientrare in un normalissimo caso di grani di fordyce oppure questi sono particolari che invece si allontano da questa situazione fisiologica?

Cordiali saluti.