Utente 176XXX
Alla 21 settimana di gestazione è stata riscontrata la mancanza di un rene nel feto che però sembra stare bene è molto attivo inoltre vi è la presenza della vescica e dell'altro rene. Il liquido amniotico è scarso. E il ginecologo ha suggerito di interrompere la gravidanza. E' possibile continuare la gravidanza e magari alla nascita sottoporre il bambino a dialisi per avviare il funzionamento dell'unico rene?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
gent.ma

consulto molto difficile da intraprendere via mail.

bisongerebbe valutare la funzionalità renale restante.
certo in italia risulta molto difficile campionare tali valori intrauterini.

interrompere la gravidanza non è mai scelta facile, e certamente non saremo noi da qui a consigliare o sconsigliare.

l'esperienza e la scienza ci dicono che soggetti mono rene hanno qualità di vita buone, molto delicati certo come soggetti , ma comunque attivi.

personalmente ne seguo due di età puberale.

mi auguro di averle tolto qualche piccola nube con queste risposte.

cordialità