Utente 176XXX
Buongiorno dottori, sono un ragazzo di 22 anni, alto 180 cm e peso 74 kg. Dall'estate del 2009 soffro spesso di coliche intestinali, diarrea, nausea e malessere generale anche immediati ai pasti; premetto che nel 2008 ho fatto una lieve gastrite con successivo reflusso, diagnosticata tramite gastroscopia e successivamente curata con successo (lexil e gaviscon per il reflusso).

Da piccolo ho fatto i testi allergici e sono risultato allergico a graminacee, polline, acari (e niente di più).
Ho seguito una cura con terapia sub-linguale per diversi anni (3 o 4) quando avevo circa 8/9 anni e non ho mai avuto episodi di allergia grave (asma, gonfiori, ecc.); ho sempre accusato, in primavera e autunno, starnuti, naso che cola, bronchiti di base allergica, occhi gonfi. NON ho mai accusato allergie alimentari, di nessuno tipo, pur mangiando sempre di tutto (pesce, noci, arachidi ecc.).

Ho fatto tutti gli esami del sangue (per diabete anche), visita gastrointestinale, ecografia addominale; tutto ok. Sto aspettando gli esiti dell'esame per la celiachia che arriveranno il 20.

Secondo il gastroentereologo e il mio medico curante il mio è un problema di ansia/stress e niente di più, non avendo altro di patologico; da circa 20 giorni ho come un nodo in gola, continuo e fisso, una produzione di muco incredibile (sento il catarro attaccato in fondo alla gola) e il respiro 'corto'.

Ultimamente mi sono svegliato di notte tremando, senza motivo. Sono stato in PS, prelievo arterioso, tutto ok. Saturazione del respiro 100%. Mi hanno dato un calmante e spedito a casa con il consiglio di rifare un'altra gastroscopia (la stessa visita gastroenterelogica mi aveva SCONSIGLIATO di rifarla, senza motivo valido).

Io sono preoccupato che tutti questi sintomi, intestinali e respiratori (oltre che il nodo in gola e il muco) siano ricollegabili ad una allergia alimentare che sia 'spuntata' cosi nel mio corpo; è possibile? Mi sto preoccupando per niente? Il 23 dovrei avere una visita per le allergie, sto pensando di rifare i test.

Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
I sintomi descritti non corrispondono ad una patologia allergica e sicuramente non di tipo alimentare. Sembra più probabile un problema da reflusso gastro-esofageo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
Ringrazio per la celere risposta.
Il 23 comunque effettuerò nuovamente una visita specifica.
[#3] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
Ringrazio per la celere risposta.
Sto curando il problema con un medicinale apposito per il reflusso; ho la gola irritata però, sarà sempre colpa del reflusso?

Mannaggia.
[#4] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Penso proprio di si, comunque dovrebbe risolversi.
Cordiali saluti