Utente 176XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni e un paio di anni fà la mia ragazza è stata in cura presso una struttura ospedaliera per infezione da micoplasma. Dopo la cura il suo ginecologo ha consigliato un tampone uretrale anche a me che è risultato positivo. Da allora sono stato in cura con diversi antibiotici tra cui avalox e macladin senza ottenere alcun risultato. Ho cambiato vari medici e urologi, a questo punto mi sorge un dubbio, dovrei rivolgermi ad un diverso specialista? Quello che vorrei capire è se è una malattia curabile come dicono e quali rischi comporterebbe una non guarigione per la coppia intenzionata ad avere dei figli.
In attesa di un vostro gentile riscontro ringrazio per la cortese attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente il micoplasma può anche essere un batterio presente nel nostro organismo senza dare sintomatologia in gtal caso non da problemi